Travel, Books & Food

Amsterdam è sempre stata una destinazione turistica popolare tra gli indiani e le persone di tutto il mondo. Ora è diventata ancora più popolare in India a causa di un film di Bollywood “Queen”. Anche se non era la mia prima visita ad Amsterdam, questa volta ho voluto passarci qualche giorno. Sono stato ad Amsterdam per tre giorni questa volta e qui scrivo un dettagliato itinerario di Amsterdam di 3 giorni. Anche se la maggior parte delle cose che sono illegali in altri paesi europei sono legali ad Amsterdam, sono comunque riuscito a stare alla larga da tutte queste distrazioni. Spero che lo troviate utile e che mi facciate sapere in caso di suggerimenti.

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

I Amsterdam City card (i amsterdam card itinerary)

Mi è stata regalata una I Amsterdam City Card di 3 giorni, per gentile concessione del marketing di Amsterdam. Molte persone mi chiedono se vale la pena comprare la I Amsterdam city card. Varia da persona a persona, ma nel mio caso, l’ho trovata davvero utile. Se sei una persona che ama visitare molte attrazioni in un solo giorno, allora ti consiglierei sicuramente di comprare la I Amsterdam city card. Molti musei sono gratuiti se avete la I Amsterdam city card. Inoltre, le attrazioni e i ristoranti offrono un prezzo scontato se hai una I Amsterdam card. Anche tutti i trasporti pubblici GVB sono gratuiti con la carta.

Come e dove acquistare le I Amsterdam City card?

È possibile acquistarle online o una volta arrivati ad Amsterdam. Ci sono 4 opzioni di acquisto: una carta da 24 ore, una carta da 48 ore, una carta da 72 ore e una carta da 96 ore. Se la compri online, allora puoi fartela consegnare a casa. Inoltre, puoi anche comprarla al centro visitatori dell’aeroporto di Amsterdam Schiphol o alla stazione ferroviaria centrale di Amsterdam o in altri luoghi. Io ho preso il mio dalla stazione ferroviaria e il negozio si trova proprio all’entrata della stazione.

I prezzi della I Amsterdam Card

I prezzi della I Amsterdam card variano da 55 euro a 90 euro a persona in base al numero di giorni per cui la comprate.

L’elenco dei musei con la I Amsterdam card

Qui potete trovare l’elenco dei musei dove potete entrare gratis con la I Amsterdam card.

Cosa non è incluso nella I Amsterdam City card:

I treni NS non sono inclusi/ Come muoversi ad Amsterdam

Da persona che non ha letto le scritte in piccolo, ho capito di aver fatto qualcosa di illegale solo dopo il primo giorno. Il giorno in cui ho ricevuto la carta, ho preso il treno fino al mio hotel pensando che la carta fosse valida anche per i treni. Purtroppo non è così.

Puoi usare gratuitamente tutti i trasporti pubblici di GVB se hai una carta I Amsterdam. I trasporti GVB sono di solito bianchi e blu e comprendono autobus, tram e pochissimi treni. I treni ad Amsterdam sono gestiti dalla NS e se li usi, hai bisogno di un biglietto separato. Inoltre, non dimenticare di convalidare il tuo biglietto quando usi qualsiasi mezzo di trasporto ad Amsterdam. Fanno controlli di routine sulla maggior parte dei treni.

I tram sono uno dei mezzi migliori per muoversi in città. Gli autobus sono altrettanto convenienti. Dato che stavo nella zona di Sloterdijk, prendevo un treno per la stazione centrale di Amsterdam. Come detto prima, sono necessari biglietti separati e si possono comprare i biglietti nelle stazioni. Se pensate di usare molto il treno durante il vostro soggiorno, allora è conveniente comprare un biglietto di 3 giorni. Puoi usare questo sito per sapere come comprare i biglietti del treno ad Amsterdam.

Biglietti per la casa di Anna Frank

Anche questi non sono inclusi nella I Amsterdam city card e devi prendere biglietti separati se hai intenzione di visitare la casa di Anna Frank. Anche alcuni musei non sono inclusi.

Dove alloggiare durante il tuo itinerario di 3 giorni Amsterdam

Ci sono molti posti dove alloggiare ad Amsterdam. Ma quando stavo scegliendo un posto dove stare ad Amsterdam, ho scelto una delle opzioni peggiori. È stata una scelta orribile e vorrei che nessuno scegliesse mai il MEININGER Hotel Amsterdam City West. Non c’è dubbio che Amsterdam è una città costosa e si può finire per prenotare un posto orribile come me se non si sta attenti.

Leggi di più sulla mia orribile esperienza: Meininger Amsterdam City West Review

Non consiglierei di soggiornare nella zona di City West poiché è così lontano da tutto. Sono d’accordo che ci si può arrivare facilmente in treno, ma non consiglierei comunque il posto isolato dopo la mia esperienza.Ho fatto qualche ricerca dopo essere tornato e ho scoperto che queste sono alcune delle migliori zone in cui alloggiare ad Amsterdam:

  • Dintorni di Amsterdam Centraal:

È una zona trafficata ma è il centro della città. La zona è rumorosa ma dato che è il centro della città, puoi controllare alcuni degli hotel intorno a questa zona. Puoi controllare gli ultimi prezzi qui.

Prenotazione | TripAdvisor

  • Quartiere dei Musei:

    Un’altra zona popolare e mi è piaciuto quanto fossero vicini tutti i musei.

Prenotazione | TripAdvisor

  • Jordaan:

    Questa è una località d’arte e troverete molti posti residenziali intorno. È una parte molto bella di Amsterdam.

Prenotazione | TripAdvisor

Cosa fare ad Amsterdam in 3 giorni

In base al tipo di viaggiatore che sei, ci sono molte cose da vedere ad Amsterdam in 3 giorni. Per prima cosa vi mostrerò cosa fare ad Amsterdam in 2 giorni. Puoi usarlo come base per preparare il tuo ‘itinerario di 3 giorni ad Amsterdam’. Consiglio vivamente un viaggio di 3 giorni ad Amsterdam.

Giardini di Keukenhof e campi di tulipani:

Questo è qualcosa che è sulla mia lista dei desideri. Me lo sono perso in entrambi i miei viaggi ad Amsterdam perché sono andato dopo la stagione. I giardini Keukenhof sono aperti durante la stagione dei tulipani che di solito va ogni anno da metà aprile a metà maggio. Se tutto va bene, sarà la terza volta per me e potrò assistere alla sfilata dei fiori quando sarò lì.

Zaanse Schans Windmill Village

Visitare un tour dei mulini a vento ad Amsterdam è un’altra attività famosa. Si tratta di un quartiere ben conservato con molti mulini a vento e ci vogliono circa 30 minuti di treno dalla stazione centrale di Amsterdam. Amsterdam Central a Zaanse Schans è un percorso popolare e ci sono treni durante tutto il giorno. Il villaggio di Zaandam è a soli 5 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria.

Puoi salire in cima a pochi mulini a vento qui e la maggior parte dei posti ti fa pagare circa 3 euro per l’ingresso. È davvero un villaggio pittoresco e te ne innamorerai sicuramente. Il mio consiglio è di iniziare presto in modo da poter esplorare il posto senza troppi turisti.

Volendam Fishing Village:

La maggior parte delle persone combina il tour dei mulini a vento di Zaanse Schans ad Amsterdam con il villaggio di pescatori Volendam. Anche questo posto è facilmente raggiungibile in treno. Anche la visita di una fabbrica di zoccoli e di un caseificio a Marken dovrebbe essere inclusa in questo itinerario. Vedrai anche poche persone che vanno in giro in abiti tradizionali. Visitare Zaanse Schans, Marken e il villaggio di pescatori di Volendam in un solo giorno è una delle gite più popolari da Amsterdam.

Come fare una crociera sui canali ad Amsterdam

Ho fatto una crociera sul fiume di Amsterdam il mio secondo giorno ad Amsterdam. Amsterdam è una città di canali ed è interessante vedere la città da questa prospettiva. Era incluso nella mia I Amsterdam city card ed è stato così bello sentire la storia dietro i canali di Amsterdam. È sorprendente come siano ancora così ben mantenuti dopo così tanti anni. La maggior parte delle crociere fluviali ad Amsterdam durano un’ora. Ci sono tre canali principali: Herengracht, Prinsengracht e Keizergracht e tutti sono ora designati come patrimonio mondiale dell’UNESCO. Si può anche trovare l’unico mercato dei fiori galleggiante del mondo, Bloemenmarkt ad Amsterdam.

Casa di Anna Frank

Una volta finita la crociera sui canali e il mio pranzo, sono andata alla casa di Anna Frank. Da quando ho letto ‘Diario di una ragazza’, volevo vedere la casa di Anna Frank. Dato che questi biglietti non sono inclusi nella I Amsterdam City card, sono andata a tentare la fortuna.

La casa di Anna Frank è aperta tutti i giorni dalle 9 alle 19 in inverno e dalle 9 alle 22 in estate. In questa fascia oraria, la fascia oraria dalle 9 alle 15:30 è riservata esclusivamente alle persone che hanno un biglietto online valido. Puoi comprare i biglietti online per la Casa di Anne Frank qui. Ma si prega di notare che questi biglietti sono molto richiesti e di solito sono esauriti con mesi di anticipo.

Siccome non avevo un biglietto online, sono andato e mi sono unito alla coda intorno alle 3 del pomeriggio. Sono stato abbastanza fortunato quel giorno e ho dovuto aspettare solo 45 minuti. Ma ci sono anche persone che hanno fatto la fila per più di 2 ore. Si prega di notare che chiudono la fila ore prima dell’orario di chiusura. Quindi, secondo me, è meglio che tu vada verso le 14:45 se non hai i biglietti online per minimizzare il tempo di attesa. Procuratevi anche un libro se viaggiate da soli come me. In realtà ho finito per parlare con una coppia americana di fronte a me.

Puoi prendere un tram da Amsterdam Centraal alla casa di Anna Frank.

Anne Frank è un’esperienza e sono felice di non essermela persa durante la mia visita questa volta. Ero in lacrime quando sono uscito dal posto. Se non si vede il posto, non si può nemmeno immaginare come tanta gente si sia nascosta in una soffitta per più di 2 anni. La casa è ora trasformata in un museo e ci vogliono ben 1,5-2 ore per visitare il posto, compreso il tempo di attesa.

Distretto a luci rosse di Amsterdam:

Il quartiere a luci rosse di Amsterdam si trova a pochi passi dalla stazione Amsterdam Centraal. Nel caso in cui si vada con dei bambini, allora è meglio evitare di andare accidentalmente in una delle tante mini corsie.

Ho passeggiato per il quartiere durante il giorno. Poiché era ancora giorno (il sole tramonta solo dopo le 21:30 in estate), c’erano solo alcune donne sedute dietro le finestre. Non è permesso fare foto e ho sentito storie di come i buttafuori hanno preso le macchine fotografiche dai turisti e le hanno distrutte. Non ho idea se sia vero, ma non ho voluto rischiare e non l’ho trovato così interessante da fare foto. Dato che le droghe sono legali, si possono trovare molti coffee shop ad Amsterdam che vendono marijuana. Di nuovo, non ero interessato e sono tornato al mio hotel dopo aver camminato per un po’ nel quartiere a luci rosse. Piazza Dam era vicina e ho passato un paio d’ore a passeggiare tra i vari vicoli e i canali.

Museumplein / VondelPark

Fino ad ora, spero che tu abbia un’idea generale su cosa fare ad Amsterdam in 2 giorni. Il mio ultimo giorno ad Amsterdam è stato principalmente riservato alla zona intorno a tutti i musei di Amsterdam. Questo quartiere è anche chiamato il quartiere dei musei / Vondelpark.

Ho passato la maggior parte della mia giornata all’interno del Rijksmuseum e del museo Van Gogh. Non era la mia prima volta qui, ma mi è piaciuto comunque camminare intorno alle mostre. Non ho potuto visitare il museo della Casa di Rembrandt perché era in un’altra parte della città.

Una volta finito con i musei, sono andato a piedi e ho passato la serata a leggere un libro al Vondelpark. È un bel posto per rilassarsi e vorrei stare da qualche parte vicino a questo posto. Anche in questo caso, puoi prendere un tram da Amsterdam Centraal a Museumplein.

Ci sono molti ristoranti intorno al posto ed è stato davvero difficile scegliere solo un posto.

Viaggio I Amsterdam Lettere:

Aggiornamento: dicembre 2018: Queste lettere sono state rimosse dalla maggior parte dei luoghi. Tuttavia, secondo le fonti, sono ancora lì all’aeroporto di Schipol.

Tutti vogliono fare una foto davanti alle lettere I Amsterdam in viaggio. Si possono trovare in almeno 3 zone intorno ad Amsterdam. Le più ovvie sono il Rijksmuseum e l’aeroporto Schiphol. Andate molto presto se volete ottenere una buona foto senza la folla.

Conclusione

Spero vi sia piaciuto questo itinerario di 3 giorni ad Amsterdam. Mi è piaciuto come sono stato in grado di fare la maggior parte delle cose elencate qui.

Sono stato in grado di fare la maggior parte delle cose elencate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.