Trattamento per la malattia da Coronavirus (COVID-19)

Il CDC raccomanda a tutte le persone di indossare maschere di stoffa in luoghi pubblici dove è difficile mantenere una distanza di 6 piedi dagli altri. Questo aiuterà a rallentare la diffusione del virus da persone senza sintomi o persone che non sanno di aver contratto il virus. Le maschere di stoffa dovrebbero essere indossate mentre si continua a praticare la distanza fisica. Le istruzioni per fare le maschere a casa possono essere trovate qui.
Nota: è fondamentale riservare maschere chirurgiche e respiratori N95 per gli operatori sanitari.

Vaccini e opzioni di trattamento per il COVID-19 sono attualmente allo studio in tutto il mondo. Ci sono alcune prove che alcuni farmaci possono avere il potenziale di essere efficaci per quanto riguarda la prevenzione della malattia o il trattamento dei sintomi di COVID-19.

Tuttavia, i ricercatori devono eseguire studi controllati randomizzati sugli esseri umani prima che i potenziali vaccini e altri trattamenti diventino disponibili. Questo può richiedere diversi mesi o più.

Ecco alcune opzioni di trattamento che sono attualmente allo studio per la protezione contro la SARS-CoV-2 e il trattamento dei sintomi della COVID-19.

Remdesivir

Remdesivir è un farmaco antivirale sperimentale ad ampio spettro originariamente progettato per colpire Ebola.

I ricercatori hanno scoperto che il remdesivir è altamente efficace nel combattere il nuovo coronavirus in cellule isolate.

Questo trattamento non è ancora approvato negli esseri umani, ma due studi clinici per questo farmaco sono stati attuati in Cina. Uno studio clinico è stato recentemente approvato dalla FDA negli Stati Uniti.

Clorochina

La clorochina è un farmaco usato per combattere la malaria e le malattie autoimmuni. È in uso da più di 70 anni ed è considerato sicuro.

I ricercatori hanno scoperto che questo farmaco è efficace per combattere il virus SARS-CoV-2 in studi fatti in provetta.

Almeno 10 studi clinici stanno esaminando il potenziale uso della clorochina come opzione per combattere il nuovo coronavirus.

Lopinavir e ritonavir

Lopinavir e ritonavir sono venduti sotto il nome di Kaletra e sono progettati per trattare l’HIV.

Nella Corea del Sud, a un uomo di 54 anni è stata data una combinazione di questi due farmaci e ha avuto una riduzione significativa dei suoi livelli di coronavirus.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), ci potrebbero essere benefici nell’uso di Kaletra in combinazione con altri farmaci.

APN01

Una sperimentazione clinica inizierà presto in Cina per esaminare il potenziale di un farmaco chiamato APN01 per combattere il nuovo coronavirus.

Gli scienziati che hanno sviluppato APN01 nei primi anni 2000 hanno scoperto che una certa proteina chiamata ACE2 è coinvolta nelle infezioni da SARS. Questa proteina ha anche aiutato a proteggere i polmoni da lesioni dovute a distress respiratorio.

Da una recente ricerca, risulta che il coronavirus 2019, come la SARS, utilizza anche la proteina ACE2 per infettare le cellule negli esseri umani.

Lo studio randomizzato a doppio braccio esaminerà l’effetto del farmaco su 24 pazienti per 1 settimana. Metà dei partecipanti allo studio riceveranno il farmaco APN01, e l’altra metà riceverà un placebo. Se i risultati sono incoraggianti, saranno fatti studi clinici più grandi.

Favilavir

La Cina ha approvato l’uso del farmaco antivirale favilavir per trattare i sintomi della COVID-19. Il farmaco è stato inizialmente sviluppato per trattare l’infiammazione del naso e della gola.

Anche se i risultati dello studio non sono ancora stati rilasciati, il farmaco ha presumibilmente dimostrato di essere efficace nel trattamento dei sintomi della COVID-19 in uno studio clinico di 70 persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.