Russell Wilson è il giocatore più pagato della NFL: ecco quanto guadagna

Nell’aprile 2019, Russell Wilson è diventato il giocatore più pagato della NFL su base annua quando ha firmato un’estensione di 140 milioni di dollari e quattro anni con i Seattle Seahawks. L’accordo includeva anche un bonus di firma di 65 milioni di dollari.

Wilson, la cui squadra ha fatto il divisional round dei playoff 2019-2020, era la 75a scelta assoluta nel draft 2012. Ha subito assunto il ruolo di quarterback titolare e ha guadagnato 750.000 dollari il suo anno da rookie. Mentre questo è enorme rispetto allo stipendio medio americano, è relativamente economico per un quarterback titolare.

Nel 2015, ha firmato il suo secondo contratto con Seattle, che ha pagato 88 milioni di dollari in quattro anni.

Oggi, con uno stipendio medio annuale di 35 milioni di dollari, Wilson sta guadagnando più di 40 volte il suo stipendio da rookie.

Ha ulteriori entrate in arrivo da accordi di sponsorizzazione con Nike, Mercedes, Bose e altro. Inoltre, si sta immergendo nel mondo degli affari: Wilson ha lanciato un’applicazione di gioco mobile chiamata Tally, che è sostenuta da investitori come Jeff Bezos di Amazon e il co-fondatore di Alibaba Joe Tsai, e ha iniziato una linea di moda chiamata Good Man Brand.

Il 31enne ama condividere la sua ricchezza quando può: Dopo aver firmato il contratto da 140 milioni di dollari nel 2019, ha dato 156.000 dollari di azioni Amazon ai suoi 13 offensive linemen (i compagni di squadra assegnati a bloccare per e proteggerlo sul campo).

“Voi sacrificate il vostro benessere fisico e mentale per proteggermi, che a sua volta mi permette di fornire assistenza alla mia famiglia”, ha scritto Wilson in una lettera ai suoi linemen. “Ora è il mio turno di restituire il favore.”

Ha anche lanciato la Fondazione Why Not You nel 2014, con la missione di motivare e responsabilizzare i giovani di oggi.

Non perdetevi: Il rookie della NFL Josh Jacobs, una volta senza casa, ha sorpreso suo padre con una casa: ecco come altri professionisti hanno speso i loro primi grandi assegni

Come questa storia? Abbonati a CNBC Make It su YouTube!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.