Richiamati i prodotti antipulci e antizecche della Hartz

WASHINGTON, DC, 2 dicembre 2002 (ENS) – Migliaia di malattie e morti
in gatti e gattini hanno portato al richiamo di alcuni prodotti antipulci e antizecche,
insieme a nuove etichette di avviso e altre misure di protezione.

Più di un anno fa, abbiamo pubblicato un articolo che riportava la morte di gatti in seguito all’uso di Hartz Advanced Care Brand Flea and Tick Drops Plus for Cats and Kittens e Hartz Advanced Care Brand Once-a-Month Flea and Tick Drops for Cats and Kittens.

La U.S. Environmental Protection Agency (EPA) ha detto la scorsa settimana che i problemi di sicurezza derivanti dall’uso di due prodotti per il controllo di pulci e zecche per gatti e gattini, hanno portato l’agenzia a convincere la Hartz Mountain Corp. ad adottare misure per ridurre i potenziali rischi per gli animali domestici derivanti dall’uso di questi prodotti.

In base a un accordo con l’EPA, Hartz ha cessato la vendita e la distribuzione di Hartz Advanced Care Brand Flea and Tick Drops Plus for Cats and Kittens e Hartz Advanced Care Brand Once-a-Month Flea and Tick Drops for Cats and Kittens. L’azienda richiamerà questi prodotti, e riconfezionerà e rietichetterà il suo stock esistente di pesticidi per educare i consumatori sui loro rischi.

Per continuare a valutare i problemi di sicurezza per i gatti, l’EPA sta anche richiedendo a Hartz di presentare un ulteriore studio sulla sicurezza degli animali condotto da un laboratorio indipendente, e di presentare ulteriori rapporti trimestrali specifici per i gatti, riassumendo qualsiasi incidente di effetti tossici dai prodotti Hertz.

L’EPA ha cercato l’accordo dopo aver investigato migliaia di incidenti in cui gli animali domestici hanno subito effetti avversi dai prodotti. I reclami includevano problemi minori come l’irritazione della pelle o la perdita di pelo sul sito di applicazione fino a effetti più gravi sul sistema nervoso, come tremori, convulsioni e talvolta la morte.

I prodotti rietichettati, che inizieranno ad apparire sugli scaffali dei negozi nei prossimi mesi, includeranno dichiarazioni precauzionali più forti e indicazioni d’uso. Secondo le nuove istruzioni d’uso, l’applicazione dei prodotti sarà limitata a un singolo punto applicato sul retro della testa dell’animale, riducendo la probabilità che il gatto lecchi e ingerisca la sostanza chimica.

Le nuove etichette indirizzeranno anche gli utenti a consultare un veterinario prima dell’uso di questi prodotti su animali debilitati, anziani, medicati, in gravidanza o allattamento, o animali noti per essere sensibili ai pesticidi. Le etichette consiglieranno che i gatti dovrebbero essere monitorati dopo l’applicazione del prodotto e se si osservano sintomi avversi, l’animale dovrebbe essere lavato con sapone delicato e risciacquato con acqua e valutato da un veterinario.

L’EPA sta anche richiedendo a Hartz di condurre un programma di educazione dei consumatori, che includerà un sito web, una campagna di posta diretta ai proprietari di animali, negozi di animali e veterinari sui nuovi miglioramenti della sicurezza. Se i consumatori scelgono di restituire uno dei due prodotti Hartz, l’azienda dovrebbe scambiarlo con il prodotto rietichettato o rimborsare il prezzo di acquisto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.