Repubblicani, Democratici divergono nella visione della propria assistenza sanitaria

Punti salienti della storia

  • 73% dei Repubblicani, 52% dei Democratici soddisfatti dei costi dell’assistenza sanitaria
  • Poco divisi dai partiti su queste opinioni prima del 2019
  • I Repubblicani hanno più probabilità di valutare la qualità della loro assistenza sanitaria come eccellente

WASHINGTON, D.C. — I livelli di soddisfazione dei repubblicani e dei democratici per ciò che pagano per la propria assistenza sanitaria sono divergenti nell’ultimo anno. Il 73% dei repubblicani che sono soddisfatti del costo totale che pagano per l’assistenza sanitaria è aumentato dal 60% di un anno fa, ed è il più alto livello di soddisfazione per il gruppo fino ad oggi. Nel frattempo, il 52% dei democratici, in calo dal 61%, è soddisfatto – la soddisfazione più bassa per i democratici nel trend di 19 anni di Gallup.

Cambiamenti nella soddisfazione dei costi sanitari, per partito, 2018-2019
Sei generalmente soddisfatto o insoddisfatto del costo totale che paghi per la tua assistenza sanitaria? (% Soddisfatto)
2018 2019 Cambio
% % % pz.
Repubblicani 60 73 +13
Indipendenti 52 58 +6
Democratici 61 52 -9
Gallup

Gli ultimi risultati si basano sul sondaggio annuale di Gallup su salute e sanità, condotto dall’1 al 14 novembre. 1-14.

Prima di quest’anno, ci sono state modeste differenze per partito nella soddisfazione dei costi sanitari personali, con i repubblicani solitamente più soddisfatti. I livelli medi di soddisfazione dal 2001 al 2018 sono stati del 62% per i repubblicani e del 59% per i democratici.

L’assistenza sanitaria è stata una questione chiave nella campagna elettorale del 2020, con i candidati presidenziali democratici che si accapigliano su piani sanitari a pagamento unico come “Medicare for All” contro espansioni più modeste del sistema attuale che permetterebbero agli americani di mantenere i loro attuali piani sanitari.

Gli spostamenti partigiani quest’anno si annullano ampiamente nel complesso, con la soddisfazione degli americani al 61%, rispetto al 58% di un anno fa. In generale, gli adulti statunitensi hanno mostrato livelli coerenti di soddisfazione per ciò che pagano per l’assistenza sanitaria, oscillando tra il 54% e il 64% da quando Gallup ha posto per la prima volta la domanda nel 2001.

Crescono anche i divari partitici nelle opinioni su altri aspetti dell’assistenza sanitaria

Entrambi i principali gruppi di partito sono generalmente positivi sulla loro copertura e qualità dell’assistenza sanitaria, ma i repubblicani lo sono di più.

Oggi, l’81% dei repubblicani, rispetto al 76% di un anno fa, afferma che la loro copertura sanitaria è eccellente o buona. Le opinioni dei democratici sulla loro copertura sono in gran parte invariate – il 69%, rispetto al 71% dello scorso anno, la valuta positivamente.

Anche l’86% dei repubblicani contro il 78% dei democratici dice che la qualità della loro assistenza sanitaria è eccellente o buona. La cifra democratica è scesa di quattro punti percentuali rispetto a un anno fa.

Le differenze partigiane sono ancora maggiori quando si isolano coloro che valutano la loro copertura o qualità come “eccellente”. Il 43% dei repubblicani, contro il 23% dei democratici, danno alla loro copertura questa valutazione più alta. Allo stesso modo, i repubblicani sono più propensi dei democratici a valutare la qualità dell’assistenza sanitaria che ricevono come eccellente (52% contro 26%, rispettivamente).

Generalmente gli americani hanno valutato entrambi gli aspetti della loro assistenza sanitaria molto positivamente negli ultimi 19 anni, con solo modeste variazioni.

Il 71% che valuta positivamente la propria copertura è un punto al di sotto del record di tendenza del 2011, ma la percentuale è scesa solo fino al 63%. Le valutazioni sulla qualità dell’assistenza sanitaria variano dal 76% all’83% dal 2001.

Implicazioni

Gli americani sono ampiamente soddisfatti della loro qualità dell’assistenza sanitaria, della copertura e dei costi, ma i repubblicani sono diventati sempre più soddisfatti dei democratici. Tuttavia, la maggior parte dei democratici sono soddisfatti della loro assistenza sanitaria. E mentre la maggioranza dei democratici sostiene un sistema sanitario gestito dal governo, un tale piano probabilmente porterebbe gli americani coperti da piani assicurativi privati ad essere costretti a rinunciare ai piani che attualmente hanno e di cui godono.

I sostenitori di Medicare per tutti i piani sanitari sostengono che i costi totali degli americani – incluse le tasse più alte ma eliminando i premi assicurativi e le spese vive – potrebbero essere inferiori. Un altro risultato potenzialmente positivo è che gli americani possono godere di alcuni benefici su Medicare for All che i loro piani attuali non offrono. Ma portare via i piani di salute che gli Americani sono generalmente positivi circa si leva in piedi come ostacolo principale nell’ottenere il pubblico per sostenere un sistema single-payer.

Vedi le risposte complete della domanda e le tendenze.

Per saperne di più su come funziona la serie sociale di Gallup Poll.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.