Quali sono i diversi tipi di camino e quali sono i migliori camini da acquistare?

Potrebbero essere più associati alle sale da banchetto medievali, alle sale comuni di Hogwarts e, una volta ogni tanto, a Babbo Natale, ma il camino tradizionale sta avendo una trasformazione decisamente moderna di recente – quindi quali sono i diversi tipi di camino e quali sono i migliori caminetti da acquistare oggi?

Più che semplici fonti di calore, i caminetti forniscono un focus visivo per una stanza con una miscela di luce, colore e movimento. Accogliente è sempre stata la classica sensazione del fuoco, ma molte fiamme contemporanee vantano un design più audace e artistico che si adatta bene agli interni contemporanei. E se stai cercando un caminetto ultramoderno o solo un tocco aggiornato su uno vecchio stile, c’è una vasta gamma di prodotti e metodi di riscaldamento per soddisfare le tue fantasie ardenti.

Quali sono i diversi tipi di camino

Opzioni di combustibile per caminetti

Camini a legna

Fuochi a legna: Accogliente ma non senza i suoi svantaggi (Thinkstock/PA)

Tutta la storia dell’uomo, tranne una piccola parte, è stata dominata da un tipo di combustibile: Il legno. Costruito in pietra o in mattoni, un classico fuoco a legna è sognante, romantico – e una vera spina nel fianco da pulire e mantenere. La fuliggine intasa i polmoni, la cenere brucia i mattoni, e una buona parte del calore si perde nel camino.

A parte gli aspiranti boscaioli, dovrai anche comprare i tuoi tronchi e poi affrontare il poco invidiabile compito di accenderli. Aggiungete un’infarinatura di preoccupazioni ambientali, e non c’è da meravigliarsi che le case moderne si stiano allontanando dai bruciatori a legna.

(Thinkstock/PA)

La maggior parte dei caminetti domestici ora tende verso uno dei tre combustibili: Gas, elettricità o etanolo.

Camini a gas

I camini a gas sono stati a lungo il leader del mercato – una fiamma istantanea e autentica che è più pulita di un fuoco reale fuligginoso – ma generalmente richiedono l’installazione di un esperto, controlli annuali e una canna fumaria fissa.

Camini elettrici

Negli anni ’80, i camini elettrici sono diventati un’alternativa al gas, economica e facile da installare. Non possono reggere il confronto con il gas per il calore grezzo, ma vincono punti per la convenienza e la pulizia. Il loro più grande svantaggio è semplice: Non è un vero fuoco.

Camini a etanolo

Un’entrata relativamente nuova, i camini a etanolo sono unità senza ventilazione che funzionano con alcool denaturato, non producendo inquinanti oltre a quantità trascurabili di CO2. “Il mercato britannico esiste da una decina d’anni”, dice un portavoce dell’azienda Imaginfires, “ma ha preso piede solo negli ultimi due anni.”

Come funzionano i caminetti a etanolo?

I caminetti a etanolo non possono vantare la fiamma più calda – e sono venduti solo come fonte di calore secondaria – ma bruciano con superba efficienza energetica e hanno un’attitudine al dramma. L’etanolo non ruggisce o scoppietta come un fuoco di legna in una fredda sera d’inverno, ma le fiamme danzano e tremolano in modo attraente, sostenute dal biocarburante versato direttamente nel bruciatore.

Quali sono i migliori camini da comprare?

Con la sostanza ordinata, ora potete rivolgere la vostra attenzione allo stile quando capite quali sono i diversi tipi di caminetto. Una volta un oggetto stazionario, confinato in un metro quadrato o giù di lì sotto il camino, i caminetti hanno ora trovato la loro strada in quasi ogni parte del vostro soggiorno.

Alcuni sporgono dal muro; alcuni salgono attraverso il pavimento; alcuni pendono precariamente dal soffitto. Ci sono anche caminetti che possono essere controllati a distanza attraverso un’applicazione sul tuo smartphone, e che possono cambiare il colore delle loro fiamme a volontà.

Una piccola fiamma contenuta in una scultura bianca (Imaginfires/PA)

Anche se non sono i più potenti, i caminetti a etanolo sono i più flessibili per quanto riguarda lo stile di una stanza. Non avendo bisogno né di canna fumaria né di prese di corrente, le unità indipendenti possono essere riposizionate a piacimento, mentre l’installazione iniziale richiede circa 10-15 minuti. Se il tempo lo permette, possono anche essere portati all’esterno, fornendo luce, calore e atmosfera per una serata nel patio.

Un televisore e un caminetto, entrambi montati a parete (Imaginfires/PA)

Per coloro che desiderano incanalare il fascino del vecchio mondo di un bruciatore a legna, i caminetti a etanolo possono adattarsi comodamente al focolare di qualsiasi casa di campagna, o essere composti come stufe tradizionali, indipendenti. Come nota Imaginfires: “

Per i più moderni, i caminetti possono essere inseriti in tutti i tipi di strutture cubiste, mentre un’opzione popolare consiste nell’inserire il camino in una cornice appesa al muro. Camino o televisore a parete – da lontano, può essere impossibile da distinguere.

Nuovi colpi di scena per i caminetti a gas

Per non essere da meno, il fuoco a gas, solitamente legato al camino, ha fatto gli straordinari per tenere il passo con le tendenze moderne. I consumatori che sanno dove guardare possono ora acquistare fuochi a gas ‘ventless’, unità a basse emissioni che possono bruciare in qualsiasi angolo della vostra casa.

I fuochi a gas ventless possono funzionare bene per coloro che cercano un’unità centrata sul calore con un’estetica più tradizionale, ma le emissioni a basso livello che rilasciano fluiscono direttamente nel vostro soggiorno. I design sono strettamente regolati – ma assicuratevi che il vostro allarme per il monossido di carbonio sia in ordine, per ogni evenienza.

Anche i fuochi a gas ordinari si sono evoluti: “Abbiamo recentemente lanciato la gamma Elemental”, dice Paul Chesney, amministratore delegato del principale fornitore di caminetti, Chesneys. “Abbiamo preso cinque dei nostri modelli più popolari, ridotto le dimensioni e modificato il design per renderli attraenti per coloro che hanno meno spazio”. Non sono economici, ma molti caminetti Chesneys sono fatti con lussuosa pietra calcarea o marmo.

(Chesneys/PA)

Anche i bruciatori a legna stanno tornando all’ovile, con l’iniziativa Ecodesign Ready che stabilisce una nuova serie di regolamenti che dovrebbero limitare l’impatto ambientale, il che significa che entro il 2022 tutte le stufe a legna devono aderire a una direttiva europea sull’inquinamento atmosferico e le emissioni di particolato nota come Ecodesign. “Le stufe a legna rimangono popolari”, dice Chesney, “e possono essere barbecue molto efficaci, con capacità di grigliare, arrostire, cuocere al forno, friggere con il wok e cuocere al vapore.”

Vuoi comprare stufe ecodesign? Lo schema, che è guidato dalla Stove Industry Alliance (SIA), è già stato abbracciato da molti produttori che ora stanno producendo stufe che stanno superando la direttiva di ben il 75%.

In Direct Stoves è possibile acquistare una vasta gamma di stufe Ecodesign da marchi leader tra cui ACR, Arada, Charnwood, Stovax e molti altri.

Quali sono i diversi tipi di caminetto per i diversi budget?

Imaginfires vende le sue unità a etanolo per £120-£700, mentre i modelli in pietra calcarea di Chesneys partono da circa £1600 – ma per i clienti che cercano le fiamme più belle, questa è la punta di un iceberg che si scioglie rapidamente. Direct Stoves vende stufe Ecodesign a partire da circa £400.

Quelli che cercano di più dal loro fuoco possono acquistare un camino ‘multimediale’ – un fuoco elettrico incorporato in un’unità di intrattenimento che può includere qualsiasi cosa, da un porta CD a una TV widescreen e un sistema audio BOSE. E all’apice dell’high-end, troverete i design sperimentali dell’azienda americana Heat & Glo. Il design della “fiamma infinita” sul loro caminetto Solaris è più un’installazione artistica che un focolare: usa effetti di luce per creare una sottile linea di fuoco che pende sospesa a mezz’aria, prima di ritirarsi nel muro.

Hanno anche commercializzato per un breve periodo il rivoluzionario, anche se selvaggiamente sopravvalutato, caminetto Aqueon, che, per 50.000 dollari, ha prodotto una fiamma sostenibile separando l’idrogeno – letteralmente facendo fuoco dall’acqua.

Riempita di design sempre più inventivi, e affrontando la regolamentazione ambientale in sospeso, l’industria del camino sarà sicuramente all’avanguardia per un po’ di tempo a venire.

Leggi la nostra guida alle stufe a legna – il fascino eterno di un fuoco ruggente.

Wise Living Magazine potrebbe ricevere una piccola commissione per aiutare a sostenere il funzionamento di questo sito dagli acquisti effettuati dai link su questa pagina, o alcuni link potrebbero essere stati sponsorizzati per essere inclusi nell’articolo. I link affiliati o sponsorizzati non influenzano il nostro editoriale o gli articoli pubblicati da Wise Living.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.