Poche cose che ho imparato perché il mio bambino non smette mai di toccarsi il pene

Sono tutta per crescere i miei figli in un modo che promuove una sana comprensione della sessualità. Non voglio mai farli vergognare a causa dei genitali che hanno, e mi propongo di essere aperta a tutte le domande che possono fare sul loro corpo. Cerco di essere comprensivo quando si tratta di auto-esplorazione, e riconosco che è una parte normale e sana dello sviluppo del bambino.

Ma in nome di tutto ciò che è santo, mio figlio di 3 anni sta sempre toccando il suo pene.

Forse non capisco perché non ho un pene, ma è fuori, o le sue mani sono nei pantaloni, tutto il tempo, e sta iniziando a farmi impazzire. Come, amico, se ci stai mettendo una vita a pulire la tua stanza perché stai usando solo una mano perché l’altra è sulla tua roba, forse dovresti lasciarla andare per qualche secondo per fare il lavoro più velocemente.

In modo non giudicante, non ostile, appropriato all’età, ho cercato di risolvere il mistero del perché il pene è un problema così grande per lui. Voglio conoscere il segreto per sapere come gestirlo. Ecco, dalla bocca di mio figlio, alcuni dei motivi per cui è sempre l’ora del pene:

“Ho le mani fredde”

Bene, figliolo, gli dico, i tuoi pantaloni hanno le tasche. Puoi mettere le mani nelle tasche? “No. Le mie tasche sono calde. Il mio pene è caldo. Ho bisogno delle mie mani sul mio pene”. Difficile combattere con questa logica, vero? Le mani del ragazzo sono fredde e ha bisogno di riscaldarle in questo momento, e solo il pene lo farà! Winkie in soccorso. Forse gli comprerò degli scaldamani per il suo compleanno.

“Nessun altro giocherà con me.”

Oh bene. Ora è come un amico. E’ come se dicesse: “Fottetevi, ragazzi. Se non volete stare con me nella mia stanza, allora me ne starò seduto qui e mi tirerò il prepuzio tutto da solo. Non mi lascia mai”. Beh, tranne quando si preoccupa che possa…

“Non voglio perderlo.”

La sua tazza, la sua cena, i suoi calzini, la sua bambola di Topolino, tutte queste cose possono evidentemente andare all’inferno senza che lui batta ciglio e senza alcun rimorso, ma l’estremità che è letteralmente attaccata al suo corpo è l’unica cosa che teme possa sfuggirgli. Non ha le gambe, figliolo. Non va da nessuna parte.

“Sono solo stanco, mamma”

Alcuni bambini hanno una coperta speciale con cui si accoccolano quando hanno sonno. Alcuni hanno un animale di peluche che li calma quando sono stanchi. Non il mio bambino. No, l’oggetto di conforto di mio figlio è il suo pene, e dato tutto il tempo che ci sta investendo, dovrebbe essere molto comodo per molto tempo.

“Perché papà lo fa.”

Beh, tuo padre ha un sacco di abitudini che non voglio necessariamente che tu inizi ad emulare. È un grande uomo, ma non riesce mai ad abbassare la tavoletta del water o a mettere i vestiti nel cesto della biancheria, e io sto cercando in tutti i modi di crescere una generazione migliore di uomini. Voglio di meglio per voi e per i vostri futuri compagni di vita. Per favore togli la mano dal tuo pene anche se tuo padre va in giro così tutto il tempo.

Non ho dubbi che avere un pene sia divertente. E continuo a cercare di convincerlo a giocare con le sue parti intime solo in privato, ma in qualche modo, ogni volta che mi giro, che sia in cucina o nella corsia dei dolci, lui è lì. E il suo piccolo lui. A disposizione di tutti. Per favore perdonate me e lui e distogliete lo sguardo e passatemi il whisky perché non so come farò a sopravvivere a questo pene-palooza.

Related: Crescere i ragazzi: 7 cose che le mamme devono sapere sui peni

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.