Leggi sul mantenimento dei figli nella Carolina del Sud

Entrambi i genitori contribuiscono al mantenimento dei figli

Nella Carolina del Sud, uno dei due genitori può richiedere il mantenimento dei figli, ma è obbligo di entrambi i genitori contribuire a tale mantenimento. Un tribunale potrebbe ordinare a uno o a entrambi i genitori di effettuare i pagamenti. Inoltre, se uno o entrambi i genitori non sono sposati e hanno meno di 18 anni, la Divisione per l’Applicazione del Sostegno al Bambino del Dipartimento Statale dei Servizi Sociali può richiedere il sostegno e il mantenimento di quel bambino a uno o entrambi i nonni materni e paterni del bambino. (Vedi Codice della Carolina del Sud § 63-17-350.)

Il reddito utilizzato per il calcolo del mantenimento del bambino nella Carolina del Sud

Un tribunale determina l’ammontare del mantenimento del bambino in base a certe linee guida previste dalla legge. Queste linee guida determinano i pagamenti in base al reddito lordo dei genitori. Il reddito lordo è tutto il reddito da qualsiasi fonte. Questo include lo stipendio, i salari, i bonus e le commissioni del vostro lavoro, ma anche qualsiasi pensione o indennità di fine rapporto. Sono anche i soldi che provengono da affitti, dividendi, o da un trust, tra le altre cose.

Se siete disoccupati, è probabile che abbiate ancora un reddito ai fini del mantenimento dei figli, sotto forma di sicurezza sociale (ma non SSI), compensazione dei lavoratori, indennità di disoccupazione, o indennità dei veterani. Anche gli alimenti (sponsal support) che ricevete contano. In alcuni casi, un tribunale potrebbe anche identificare il reddito basato sul valore di alcuni dei vostri beni.

Ci sono alcuni benefici che potete omettere dal reddito lordo, come i programmi di assistenza pubblica come l’assistenza temporanea alle famiglie bisognose (TANF), il reddito di sicurezza supplementare (SSI), l’assistenza generale e i buoni pasto. Si può anche escludere il reddito di altri membri della famiglia.

Si dovrebbe essere in grado di dedurre gli alimenti e il mantenimento dei figli da un matrimonio precedente (se è ordinato dal tribunale). Si può anche ottenere una pausa se si stanno sostenendo altri figli naturali o adottati nella casa, anche se non i figliastri a meno che non si abbia un ordine del tribunale che richieda di mantenerli.

Si possono trovare maggiori informazioni su ciò che si dovrebbe includere nel reddito, e ciò che si può lasciare fuori, nelle linee guida per il mantenimento dei figli.

Imputazione del reddito per il mantenimento dei figli

Se il tribunale ritiene che uno dei genitori sia volontariamente disoccupato o sotto-occupato, ha l’autorità di imputare il reddito a quel genitore. Ciò significa che nel calcolare il mantenimento dei figli, il tribunale può basare l’obbligo di mantenimento del genitore su ciò che quel genitore dovrebbe guadagnare, piuttosto che sul reddito effettivo. Detto questo, ci possono essere motivi legittimi per cui un genitore non sta guadagnando al potenziale. Per esempio, forse un genitore ha sviluppato una disabilità a lungo termine che impedisce il lavoro.

Anche se l’Assistenza Temporanea alle Famiglie Bisognose (TANF) e altri benefici di assistenza pubblica non sono inclusi nel reddito lordo, il tribunale può ancora imputare il reddito a questi beneficiari. Tuttavia, il tribunale può prendere in considerazione la presenza di bambini piccoli o disabili di cui il genitore deve prendersi cura, e che impedirebbero la capacità del genitore di lavorare.

Nel determinare il potenziale occupazionale di un genitore e il probabile livello di guadagno, il tribunale prenderà in considerazione la recente storia lavorativa del genitore, le qualifiche professionali, e le opportunità di lavoro prevalenti e i livelli di guadagno nella comunità.

Calcolo del mantenimento dei figli nel South Carolina

In base alle linee guida, i genitori pagano il mantenimento dei figli in base alla loro quota proporzionale del loro reddito mensile combinato. Diciamo che il genitore A e il genitore B hanno due figli, e il genitore A ha la custodia primaria di entrambi. Il genitore A guadagna $1000 al mese, e il genitore B guadagna $4000, rendendo il loro reddito mensile combinato totale $5000. Quindi il reddito del genitore A è pari al 20% del totale, e quello del genitore B è l’80%. Così, il genitore A sarebbe responsabile per il 20% della cifra totale di mantenimento dei figli, e il genitore B dovrebbe l’80%.

Nell’esempio di cui sopra, assumiamo ipoteticamente che il mantenimento totale dei figli dovuto al mese secondo le linee guida sia di $1000. La parte del genitore A sarebbe di $200; quella del genitore B sarebbe di $800. Poiché i bambini vivono con il genitore A, la legge presume che questo genitore stia già spendendo quei 200 dollari per i bambini. Il genitore B sarebbe quindi quello che effettua un pagamento di mantenimento del bambino ogni mese, di $800.

In aggiunta alla cifra di base del mantenimento del bambino, i genitori sono responsabili dell’assistenza medica del bambino. La legge dirige il tribunale a richiedere la copertura sanitaria da parte di uno o entrambi i genitori che possono ottenere la copertura più completa attraverso un datore di lavoro o altrimenti, al costo più ragionevole. I genitori contribuiranno anche alle spese mediche non rimborsate, in base al loro reddito pro rata. Tuttavia, i primi 250 dollari di queste spese non rimborsate (all’anno, per bambino) sono a carico del genitore che riceve il mantenimento del bambino.

Il costo dell’assistenza giornaliera che un genitore sostiene a causa dell’impiego o della ricerca di un impiego è anche aggiunto all’obbligo di mantenimento di base. Questo per incoraggiare i genitori a lavorare e generare un reddito sia per loro stessi che per i loro figli. Tuttavia, i costi dell’assistenza diurna devono essere ragionevoli.

È possibile trovare la tabella di base degli obblighi di mantenimento dei figli nelle linee guida per il mantenimento dei figli. La Carolina del Sud fornisce una serie di strumenti utili per aiutarvi a stimare l’importo di base del mantenimento dei figli. Prima date un’occhiata ai fogli di lavoro per il mantenimento dei figli, che sono inclusi nelle linee guida. Il foglio di lavoro che userete dipende dal tipo di accordo di custodia che avete.

In situazioni di “custodia unica”, un genitore (il genitore affidatario) ha la custodia fisica del bambino, e l’altro genitore (il genitore non affidatario) esercita la visita (tempo di parentela). Gli scenari di visita possono differire drammaticamente, ma uno tipico è quello in cui il genitore non affidatario ha il bambino ogni due fine settimana, e forse vede il bambino una o due sere a settimana. Per la custodia esclusiva, si usa il foglio di lavoro A.

Poi si ha un accordo di “custodia divisa”. In questo scenario, i genitori hanno due o più figli e ogni genitore ha la custodia fisica di almeno un figlio. Foglio di lavoro B si applica qui.

Un accordo di “genitorialità condivisa” esiste quando ogni genitore ha visite ordinate dal tribunale con i bambini durante la notte per più di 109 notti all’anno, ed entrambi i genitori contribuiscono alle spese dei bambini oltre al pagamento del mantenimento dei figli. Qui, dovreste usare il foglio di lavoro C.

Una volta che avete affrontato i fogli di lavoro, potete usare una calcolatrice fornita per stimare il vostro obbligo di mantenimento dei figli. Potete trovare la calcolatrice qui. Anche se questo è uno strumento utile, non c’è garanzia che il numero dato da questo calcolatore sarà quello che il tribunale vi ordinerà di pagare. Questo perché un tribunale può aggiustare l’ammontare del supporto sia verso l’alto che verso il basso se seguendo le linee guida si ottiene un risultato che sarebbe ingiusto per un genitore o per il bambino.

Deviazione dalle linee guida

C’è una presunzione confutabile che l’ammontare determinato dalle linee guida sia l’ammontare corretto necessario per mantenere un bambino. A volte, l’importo totale dato dalle linee guida, o il modo in cui quel numero è diviso, è ingiusto per un genitore o per il bambino. In queste circostanze, un tribunale può discostarsi dalle linee guida. (Vedi Codice della Carolina del Sud § 63-17-470.) Una volta che un genitore ne fa richiesta, un tribunale esaminerà i seguenti fattori per decidere se un importo superiore o inferiore sarebbe più giusto:

  • le spese educative del bambino o del genitore
  • come è stata divisa la proprietà al momento del divorzio
  • i debiti del consumatore
  • se ci sono più di sei figli da mantenere
  • spese mediche o dentistiche straordinarie non rimborsate per uno dei due genitori
  • detrazioni obbligatorie di pensioni e quote sindacali
  • obblighi di mantenimento per alcune altre persone a carico
  • spese mediche straordinarie non rimborsate relative ai figlispese mediche straordinarie non rimborsate relative al bambino
  • pagamenti fissi mensili imposti da un tribunale o dalla legge
  • se il bambino ha un significativo reddito disponibile
  • se il reddito del genitore non affidatario è significativamente inferiore al reddito del genitore affidatario (rendendo le linee guida impraticabili)
  • gli alimenti, e
  • qualsiasi accordo delle parti (con certe condizioni).

Come viene pagato il mantenimento dei figli nella Carolina del Sud?

A parte limitate circostanze, il mantenimento dei figli viene raccolto attraverso una trattenuta sul reddito. In altre parole, il tuo datore di lavoro prende il mantenimento dei figli dalla tua busta paga, e lo invia al South Carolina Department of Social Services.

Se, per qualche ragione, il tribunale non ordina la trattenuta sul reddito nel vostro caso, lo stato offre una serie di metodi di pagamento alternativi, come:

  • pagamento con assegno o vaglia
  • MoneyGram
  • prelievo automatico dal vostro conto bancario, e
  • pagamento con una carta di credito o debito.

Se stai ricevendo gli alimenti per i figli, puoi avere il denaro direttamente depositato sul tuo conto bancario. Un’alternativa sarebbe quella di ottenere una carta di debito prepagata emessa dallo stato, conosciuta come South Carolina Way2Go Card, e avere il pagamento del mantenimento applicato su quella carta ogni mese.

Modificare l’importo del mantenimento dei figli

La legge del South Carolina affronta la modifica di un ordine di mantenimento dei figli nel South Carolina Code §63-17-830. Entrambi i genitori possono richiedere una modifica dell’ordine di mantenimento dei figli esistente (verso l’alto o verso il basso), ma per avere successo dovrete dimostrare al tribunale che c’è stato un cambiamento sostanziale delle circostanze rispetto a quando il tribunale ha emesso l’ordine attuale. Un cambiamento sostanziale tende ad includere eventi della vita come la perdita di un lavoro, lo sviluppo di una condizione medica o una disabilità che limita la vostra capacità di lavorare, un aumento significativo del reddito, o il fatto che uno o più dei bambini hanno iniziato a vivere con voi.

Inoltre, entrambi i genitori hanno il diritto di richiedere che la divisione statale dei servizi di supporto ai bambini riveda l’ordine di mantenimento ogni tre anni.

Dovete capire che solo perché richiedete una modifica, questo non significa che sarà concessa. Sarà il tribunale a decidere se una modifica è giustificata. Nel rivedere la richiesta, il tribunale può guardare gli stessi fattori che considera per quanto riguarda la deviazione dalle linee guida, come indicato sopra.

Per saperne di più, potete leggere e scaricare le istruzioni e i moduli di modifica della Carolina del Sud.

Fine del mantenimento dei figli

L’obbligo di fornire il mantenimento dei figli normalmente finisce quando un figlio raggiunge l’età di 18 anni, o finché il figlio è sposato e diventa autosufficiente, se viene prima. Tuttavia, il mantenimento del bambino continuerà oltre i 18 anni se il bambino frequenta la scuola superiore, ma non oltre il diploma di scuola superiore o la fine dell’anno scolastico dopo che il bambino raggiunge l’età di 19 anni, se è più tardi.

Il mantenimento può anche continuare oltre i 18 anni se c’è un accordo preesistente o un ordine del tribunale in tal senso. Inoltre, il tribunale può ordinare il mantenimento dei figli oltre i 18 anni quando il bambino ha disabilità fisiche o mentali, o esistono altre circostanze eccezionali, per tutto il tempo in cui le disabilità fisiche o mentali o le circostanze eccezionali continuano. (Vedi Codice della Carolina del Sud §63-3-530, sottosezione 17.)

Due cose da notare riguardo alla cessazione. In primo luogo, il fatto che il mantenimento dei figli cessi non vi esime dall’obbligo di recuperare gli importi scaduti (arretrati). Secondo, la cessazione non avviene automaticamente. Dovete richiedere un ordine del tribunale per terminare il vostro obbligo.

Esecuzione degli ordini di mantenimento dei bambini

Se un genitore non riesce a pagare il mantenimento dei bambini ordinato dal tribunale, lo stato ha una serie di modi per far rispettare l’obbligo di pagare, tra cui:

  • presentando un procedimento per oltraggio alla corte contro di te, che può risultare in una condanna al carcere
  • ritenendo il mantenimento dei figli dal tuo sussidio di disoccupazione
  • intercettando i tuoi rimborsi federali e/o statali dell’imposta sul reddito
  • garantendoti i benefici di compensazione dei lavoratori
  • notificando le agenzie di segnalazione del credito, e
  • revocando la tua licenza di lavoro, professionale o di guida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.