Larghezza e resistenza del giunto di malta

Domanda: Il mattone consegnato per un recente progetto variava fino a 1/4 di pollice in lunghezza. Il muratore ha posato il mattone con giunti di testa piccoli come 3/16 di pollice e grandi come 1/2 pollice per superare la variazione di dimensione. L’aspetto non è discutibile (la maggior parte dei giunti sono coerenti), ma che dire delle prestazioni future?

Risposta: I giunti di testa in una muratura con legami a correre generalmente contribuiscono poco alla resistenza dei muri. Ma possono essere la causa di un’eccessiva penetrazione dell’acqua. Nella mia esperienza, i giunti di testa stretti causano più problemi di perdite rispetto ai giunti larghi. Questo perché i giunti stretti spesso non sono riempiti completamente e sono difficili da attrezzare correttamente. I giunti larghi generalmente si restringono di più, ma questo di solito non è un problema a meno che i giunti non siano molto larghi. Raccomando che la larghezza dei giunti di testa sia un minimo di 1/4 di pollice per permettere un’adeguata lavorazione e un massimo di 3/4 di pollice per limitare la formazione di crepe da ritiro.La larghezza dei giunti del letto ha un effetto significativo sulla forza del muro. Per esempio, i giunti di malta larghi 3/4 di pollice producono solo la metà della resistenza alla flessione e alla compressione dei giunti di malta larghi 3/8 di pollice, secondo le tabelle 5-6 e 5-12 della pratica raccomandata per la muratura di mattoni ingegnerizzata, pubblicata dal Brick Institute of America (BIA). Così, la larghezza dei giunti di letto dovrebbe essere almeno 1/4 di pollice per permettere un’adeguata lavorazione e non più di 1/2 pollice per fornire una resistenza adeguata.ASCE 6-88, Specifica per le strutture in muratura, prevede larghezze del giunto di testa da 1/8 a 1/4 di pollice e giunti di letto da 1/4 a 1/2 di pollice di spessore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.