I sintomi della meningite sono facilmente scambiati per un HANGOVER

I sintomi della meningite mortale possono essere facilmente scambiati per una sbornia, ha avvertito un ente benefico.

La Meningitis Research Foundation sta esortando le persone a guardare fuori per i sintomi in famiglia e gli amici, soprattutto adolescenti e giovani adulti che sono in un gruppo di età ad alto rischio, durante l’inverno.

Getty Images

I sintomi della meningite possono essere scambiati per una sbornia

I sintomi includono febbre, mal di testa e malattia che peggiorano rapidamente.

Negli ultimi stadi, la meningite rende le persone confuse, disorientate e deliranti e questo a volte viene scambiato per gli effetti dell’alcol o delle droghe.

L’inverno è l’alta stagione della meningite che può uccidere rapidamente senza un’azione urgente, dice l’associazione benefica.

Gli adolescenti e i giovani adulti hanno maggiori probabilità di portare il batterio del meningococco nel loro naso e gola e possono diffonderlo ad altri durante lo stretto contatto in spazi sociali affollati come pub e club.

Molti di loro saranno inconsapevolmente portatori del batterio che può causare gravi malattie.

Si pensa che i batteri siano in grado di invadere il corpo più facilmente attraverso il naso e la gola durante l’inverno a causa della recente infezione con il virus dell’influenza.

Gli scienziati hanno anche recentemente dimostrato che gli adolescenti sono più propensi a portare un numero maggiore di questi batteri nella loro gola in inverno, il che significa che la stagione delle feste è la stagione di punta per la malattia.

Getty Images

Bambini e bambini e giovani adulti sono il gruppo più a rischio della malattia

Bambini, bambini e giovani adulti sono più a rischio, tuttavia queste malattie possono colpire chiunque di qualsiasi età, in qualsiasi momento.

In media ci sono tre volte più casi della causa più comune di meningite batterica a gennaio rispetto a settembre.

Kathleen Hawkins di Londra, ora 27enne, era all’università quando ha contratto la setticemia meningococcica a 18 anni.

Ha detto: “Ero nel mio primo trimestre all’università quando un giorno mi sono ammalata, ma l’ho attribuita all’influenza del principiante. Tutti l’hanno avuta.

“Mi sono svegliata durante la notte e stavo delirando, tremavo in modo incontrollabile e stavo violentemente male.

“Il giorno dopo sono riuscita ad uscire dalla mia stanza e ad andare in corridoio. Ricordo solo che le luci mi accecavano.

“Sono entrato nella cucina comune dove c’erano alcuni miei amici studenti. A quel punto stavo entrando e uscendo dalla coscienza. La cosa successiva che ricordo era un paramedico che mi chiedeva quali droghe avevo preso.

Meningitis Research Foundation

E’ importante conoscere i sintomi della meningite

“Dopo aver aspettato all’ospedale per quasi un’ora, uno dei medici ha notato un’eruzione sul mio braccio e sono stato portato in terapia intensiva.

“Seguì un’insufficienza d’organo multipla e fui messo in supporto vitale. Mi è stata diagnosticata la setticemia da meningococco.

Le mie gambe erano nere a causa degli effetti della setticemia e mi hanno dovuto amputare entrambe le gambe sotto il ginocchio. Non sembrava più il mio corpo.

“Ricordo di aver guardato fuori dalla finestra dell’ospedale la notte di Capodanno. Potevo ancora muovermi a malapena e potevo sentire i fuochi d’artificio ma non vederli. Ho pensato a tutta la felicità e la positività che si stava celebrando in quel momento e che sembrava molto lontano da dove ero io.

“Vorrei incoraggiare tutti a guardare fuori per i loro amici o familiari se non stanno bene. Soprattutto durante la stagione delle feste.”

Negli ultimi due anni c’è stato un aumento dei casi di un tipo particolarmente mortale tra gli adolescenti e i giovani adulti – il ceppo MenW ST-11.

Il tasso di mortalità è stato del 12 per cento rispetto a circa il 5 per cento per altri ceppi di meningite.

Linda Glennie, capo della ricerca presso l’ente di beneficenza, ha detto: “Il rischio generale di contrarre la meningite è basso, ma il Natale e l’inizio del nuovo anno è la stagione di punta per la malattia.

“La diagnosi e il trattamento rapidi della meningite e della setticemia danno le migliori possibilità di sopravvivenza.

“Tuttavia può essere molto difficile da diagnosticare per gli operatori sanitari perché nelle prime fasi i sintomi assomigliano a molte altre malattie meno gravi.

“Ci sono stati anche diversi casi riportati di diagnosi ritardata quando la confusione e il comportamento insolito dovuto all’avanzare della meningite sono stati scambiati per intossicazione da alcol o droga nei giovani.

Getty Images

Assicurati di essere aggiornato con le vaccinazioni per evitare di ammalarti di meningite

“La meningite non si presenta sempre in modo normale e a volte vomito e diarrea sono gli unici sintomi e spesso non ci sono eruzioni cutanee.

“Durante la stagione delle feste è più importante che mai essere vigili.

“Ecco perché la prevenzione è così vitale. Stiamo incoraggiando tutti i giovani idonei a prendere il vaccino MenACWY che è ancora disponibile. Non è troppo tardi.

“La cosa chiave da cercare è un rapido peggioramento dei sintomi. Se tu o un amico o un parente non state bene e i sintomi peggiorano rapidamente, fidati del tuo istinto, agisci velocemente e chiedi aiuto medico.

Per saperne di più, visita meningite.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.