I pro e i contro di alcuni antidepressivi comuni

Fonte: Best Health Magazine, settembre 2008

La maggior parte di questi (tra gli antidepressivi più prescritti in Canada) funzionano allo stesso modo, dice Wende Wood, un farmacista psichiatrico del Centre for Addiction and Mental Health di Toronto. Aumentano la disponibilità di sostanze chimiche che migliorano la trasmissione degli impulsi nervosi e l’umore.

Effexor (venlafaxina)

Pros: Un SNRI che è generalmente ben tollerato se iniziato a basse dosi.
Effetti collaterali: Può causare nervosismo, ansia, insonnia; o può avere l’effetto opposto (sonnolenza). Altri effetti collaterali comuni: mal di testa, bocca secca, costipazione, sudorazione, vertigini, disfunzione sessuale.
A chi può essere adatto: Chi soffre di depressione con sintomi simili alla fatica (la norepinefrina agisce sul sistema surrenale); anche una buona opzione quando gli SSRI non funzionano; non è ideale per i pazienti con ipertensione.

Celexa (citalopram)

Pros: Questo SSRI ha meno effetti collaterali complessivi di alcuni antidepressivi, ma gli effetti collaterali legati alla serotonina possono essere potenti.
Effetti collaterali: Nausea, insonnia, mal di testa, disfunzione sessuale, nervosismo, bocca secca, sonnolenza.
A chi può essere adatto: Può essere ideale per gli anziani a causa di meno effetti collaterali quando prescritto a dosi più basse.

Paxil (paroxetina)

Pros: Un SSRI molto efficace che può essere più facile da iniziare e rimanere rispetto ad altri.
Effetti collaterali: Nausea, insonnia, mal di testa, disfunzioni sessuali, nervosismo; eventualmente sonnolenza, bocca secca, costipazione. È il peggiore per l’aumento di peso, e tra i peggiori per i sintomi di astinenza (a meno che non sia gestito correttamente).
A chi può essere adatto: Quelli la cui depressione causa fatica; ideale anche per i sintomi di ansia e i disturbi d’ansia; non ideale dove l’aumento di peso è una preoccupazione per la salute.

Zoloft (sertralina)

Pros: Alcuni trovano che questo SSRI abbia il minor numero di effetti collaterali.
Effetti collaterali: Può causare nervosismo, ansia, insonnia; o può avere l’effetto opposto (sonnolenza). Altri effetti collaterali comuni: mal di testa, bocca secca, costipazione, sudorazione, vertigini, disfunzione sessuale.
A chi può essere adatto: Quelli con casi più lievi o cronici di depressione, perché ha meno effetti collaterali.

Wellbutrin (bupropione); a.k.a. Zyban (quando prescritto per smettere di fumare)

Pros: Questo inibitore della ricaptazione della norepinefrina e della dopamina (NDRI) è spesso aggiunto ad altri trattamenti antidepressivi che perdono efficacia nel tempo o causano disfunzioni sessuali.
Effetti collaterali: Ebbrezza, insonnia, mal di testa, bocca secca, nausea (e, raramente, rischio di convulsioni).
A chi può essere adatto: Non è un trattamento di prima linea ideale: L’inizio può essere difficile da tollerare e la serotonina è spesso necessaria per ottenere un cambiamento d’umore. Ideale per chi soffre di depressione con disturbo da deficit di attenzione nell’adulto.

Remeron (mirtazapina)

Pros: Questo noradrenergico/serotoninergico specifico (NaSSA, la più recente classe di antidepressivi) blocca anche i recettori che causano disfunzioni sessuali in altri antidepressivi; meno nervosismo e nausea.
Effetti collaterali: Sedazione, affaticamento, bocca secca, costipazione, aumento dell’appetito, aumento di peso.
A chi può essere adatto: Chi soffre di depressione con ansia e insonnia: è l’antidepressivo più sedativo. Poiché provoca un aumento di peso, è ideale per i pazienti come gli anziani, o pazienti oncologici.

Prozac (fluoxetina)

Pros: L’SSRI meno probabile di avere sintomi di interruzione, perché rimane nel sistema per periodi di tempo più lunghi.
Effetti collaterali: Nausea, insonnia, mal di testa, diminuzione della libido, agitazione, bocca secca, sonnolenza.
A chi può essere adatto: Chi soffre di depressione i cui sintomi includono la fatica.

Questo articolo è stato originariamente intitolato “I pro e i contro di alcuni antidepressivi popolari,” nel numero di settembre 2008 di Best Health Magazine. Iscriviti oggi e non perdere mai un numero!

Video popolari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.