I gatti possono mangiare carote? È sicuro e sano per i felini?

I gatti possono mangiare carote? Questa è la domanda. La carota è una delle verdure più popolari sul mercato e molto probabilmente si trova nella vostra cucina in questo momento. La lunga radice arancione appartiene alla famiglia delle Ombrellifere, scientificamente parlando, ed è ciò che la maggior parte delle persone ama mangiare, anche se altre culture apprezzano anche le foglie verdi.

Sono verdure croccanti e deliziose che hanno fatto parte della nostra vita quotidiana per anni: da stufati, torte salate o una ricca insalata che ci dà la dolcezza e la croccantezza di cui abbiamo bisogno per la nostra giornata. Anche se la maggior parte delle carote sono di colore arancione, esistono anche in giallo, bianco e viola.

Come probabilmente sapete, le carote sono salutari per l’uomo. Conosciute per il loro colore arancione vibrante, le carote sono piene di un pigmento chiamato beta-carotene, che viene convertito in vitamina A quando le digeriamo. Sono anche una buona fonte di molte altre vitamine, così come di potassio e fibre.

Anche se l’affermazione che le carote migliorano la visione notturna è un’esagerazione nata dalla propaganda della seconda guerra mondiale, sono veramente buone per gli occhi, così come per il sistema digestivo e il sistema immunitario.

Ma tutto questo si applica ai nostri amici felini? Dovremmo incoraggiare i nostri gatti, insieme ai nostri bambini a due zampe, a mangiare le carote?

Le carote sono sicure per i gatti?

Alcuni cibi umani sono del tutto tossici per i gatti, ma le carote sono tra le verdure che i gatti possono mangiare senza paura di essere avvelenati. Il vero pericolo che le carote presentano per i gatti è che possono essere un pericolo di soffocamento.

Per rendere le carote più sicure per il vostro micio, potete cuocerle finché non sono morbide e facili da masticare, o anche schiacciarle o ridurle in purea alla consistenza del cibo umido per gatti. Se decidete di cucinare le carote per il vostro gatto, ricordatevi di evitare di condirle, dato che aromi comuni come aglio e cipolla possono essere letali per i felini.

D’altra parte, le verdure perdono alcune delle loro sostanze nutritive quando vengono cotte. Se vuoi massimizzare il valore nutrizionale delle carote servendole crude, assicurati di tagliarle in pezzi abbastanza piccoli che il tuo gatto possa ingoiare senza difficoltà. Dovreste anche lavarle accuratamente per rimuovere eventuali contaminanti, proprio come fareste se aveste intenzione di mangiarle voi stessi.

Se avete intenzione di aggiungere carote alla dieta del vostro gatto, fatelo in piccole quantità. Hyunmin Kim, DVM spiega che “Le carote contengono carboidrati e quasi la metà dei carboidrati totali provengono dallo zucchero. Lo zucchero nelle carote non ha un grande impatto sulla glicemia, ma i gatti, essendo carnivori obbligati, non hanno bisogno di carboidrati.”

I gatti possono mangiare carote?

La risposta breve è: “Sì, ma…”. Secondo PetMD, “le carote e alcune altre verdure sono sicure da mangiare per il vostro animale domestico. Tuttavia, le verdure non fanno parte della dieta carnivora naturale di un gatto. Avere troppo zucchero (sì, anche lo zucchero naturale che si trova nella frutta e nella verdura) nella dieta di un gatto può causare problemi digestivi o diabetici nel tempo.”

Le carote possono essere sicure da mangiare per i gatti, ma se sono attivamente sane per i gatti è una questione a parte. A differenza degli umani, che sono onnivori, i gatti sono carnivori obbligati. La dieta di un gatto deve essere composta principalmente da carne per ottenere i nutrienti di cui hanno bisogno.

Avrete sentito parlare della taurina, un aminoacido essenziale che si trova solo nelle proteine di origine animale e che i gatti non possono produrre da soli, ma questa non è l’unica ragione per cui i gatti non sono in grado di vivere con le verdure.

Altri nutrienti importanti possono essere trovati in alimenti a base vegetale, ma i gatti hanno difficoltà a digerirli. Il beta-carotene che si trova nelle carote è un ottimo esempio, in quanto il sistema digestivo dei gatti non sembra essere abbastanza bravo a convertirlo in vitamina A per soddisfare le loro esigenze nutrizionali senza altre fonti di quella vitamina nella loro dieta.

Detto questo, anche se non dovreste cercare di sostituire la dieta a base di carne del vostro gatto con cibi a base di piante, le carote possono avere benefici per la salute dei gatti se date occasionalmente come cibo. Anche se i gatti non sono bravi come gli umani a ricavare vitamine dalle verdure, ne ricavano comunque alcune. Inoltre, le carote contengono molta acqua e fibre, che possono aiutare la digestione del gatto.

In ogni caso, sono più salutari di molti dolcetti per gatti confezionati, che sono come cibo spazzatura per gatti. Indipendentemente da quanto siano sani i bocconcini del tuo gatto, però, l’ASPCA raccomanda che non costituiscano più del cinque per cento della dieta del gatto. Il restante novantacinque per cento dovrebbe consistere in un normale cibo per gatti che contiene tutti i nutrienti di cui i gatti hanno bisogno nelle giuste proporzioni.

Carote crude o cotte

“Le carote cotte sono il modo più sicuro da dare ai gatti”, consiglia Hyunmin Kim, DVM. Basta fare attenzione a non condirle, perché può sconvolgere il loro stomaco o addirittura diventare tossico. Il Dr. Kim raccomanda anche che le carote nei prodotti da forno possono essere un modo molto sicuro per dare le carote al vostro gatto come snack.

Anche in questo caso, controllate due volte l’etichetta che tutti gli altri ingredienti inclusi siano sicuri per il vostro compagno felino. Volete anche assicurarvi che tutte le carote, cotte o al forno, siano tagliate in piccoli pezzi che il vostro animale può effettivamente masticare per evitare che si soffochi.

D’altra parte, le carote crude di per sé possono essere un trattamento sano per i gatti, tuttavia, il dottor Kim consiglia che “è meglio evitare di dare ai gatti carote crude”. Poiché le carote crude sono dure e rigide, è un grande rischio di soffocamento.

I gatti possono mangiare carote intere?

A causa dell’alta incidenza di soffocamento, il Dr. Kim raccomanda di evitare di dare carote intere cotte o crude al vostro gatto. Le carote che dovrebbero essere date ai vostri animali domestici devono essere tagliate in piccoli pezzi per rendere più facile il consumo.

I gatti amano mangiare le carote?

Le carote possono essere relativamente sicure e sane da mangiare per i gatti, ma il punto è irrilevante se il vostro gatto si rifiuta di mangiarle. Proprio come i piccoli umani, molti gatti possono decidere che non vogliono avere niente a che fare con questa radice vegetale.

A differenza di quando i bambini umani storcono il naso davanti alle carote, però, il problema potrebbe non essere il sapore. I gatti sono insoliti tra i mammiferi in quanto non hanno le papille gustative per rilevare la dolcezza, il che significa che le carote hanno un sapore molto diverso da quello che hanno per noi.

Siccome la dolcezza delle carote non è un’attrazione, si potrebbe provare a sperimentare con diverse consistenze per catturare l’interesse del gatto. Come menzionato sopra, cucinare, schiacciare o ridurre in purea le carote può renderle più facili da mangiare per il tuo gatto. Se sei davvero determinato a introdurre delle carote nella dieta del tuo gatto, potresti anche provare a mischiarle al normale cibo per gatti.

Anche in questo caso, dato che le verdure dovrebbero essere una delizia per i gatti piuttosto che un punto fermo della loro dieta, se il tuo gatto si rifiuta di mangiare le carote, potresti fare meglio a cercare un’alternativa che il tuo amico felino possa effettivamente apprezzare. Fagiolini, patate dolci, cetrioli, zucchine, asparagi o broccoli al vapore potrebbero essere più graditi al vostro micio, e tutte queste sono verdure che possono essere sicure da mangiare per i gatti.

Se tutto il resto fallisce, gli hamburger vegetariani che imitano il gusto e la consistenza della carne potrebbero essere più attraenti per il vostro gatto rispetto alle semplici verdure, ma controllate gli ingredienti della polpetta per assicurarvi che tutto ciò che contiene sia sicuro per i gatti.

In definitiva, i gatti sono carnivori, il che significa che probabilmente preferiscono spuntini a base di carne a quelli a base di piante. Alcuni gatti potrebbero essere interessati ad espandere i loro orizzonti per includere le verdure occasionali, ma cercate di non essere delusi se il vostro animale domestico non è così avventuroso.

I gatti possono mangiare le verdure?

Gary Richter, DVM, proprietario e direttore medico del Montclair Veterinary Hospital a Oakland, California e Holistic Veterinary Care ha detto: “I proprietari di animali possono sempre provare a dare verdure ai gatti nel cibo o nei dolcetti. Non tutti le mangeranno. Ci sono certamente buone sostanze nutritive nelle verdure quando fanno parte di un pasto bilanciato.”

Quindi, se volete essere un po’ avventurosi con le verdure del vostro animale oltre le carote, ecco una lista di verdure che secondo ASPCA non sono tossiche per i gatti:

  • Zucchine
  • Sedano (i gatti amano la sua croccantezza!)
  • Peperoni verdi
  • Spinaci (pieni di vitamine A, C, e K)
  • Piselli
  • Zucca (spesso usata come un modo per introdurre fibre nel sistema del vostro gatto)
  • Broccoli

Nel provare varie opzioni salutari per il vostro felino, fatelo con parsimonia. “Non c’è motivo per cui i gatti non possano ricevere cibo umano, purché sia nutrizionalmente appropriato”, spiega il dottor Richter. “Detto questo, i gatti tendono ad essere molto specifici su ciò che mangeranno e gli piace la coerenza. La maggior parte non sono entusiasti dei cambiamenti nella loro dieta.”

Bottomline

Le carote non sono tossiche per i gatti, ma possono essere un pericolo di soffocamento se non vengono tagliate in piccoli pezzi o preparate in modo da ammorbidirle. Le carote non sono una buona fonte di nutrimento per i gatti come lo sono per gli esseri umani e non dovrebbero essere una parte importante della dieta di qualsiasi gatto, ma possono essere uno spuntino relativamente sano rispetto ai croccantini confezionati. Dal momento che i gatti amano la carne, potrebbero non essere affatto interessati a mangiare le carote.

Alla fine della giornata, ricordatevi che il vostro gatto è un carnivoro. E se avete intenzione di fare del vostro animale un vegano, si perderà i nutrienti essenziali di cui il suo corpo ha bisogno e che si trovano nei cibi per gatti formulati correttamente.

Le carote sono sicure per i gatti?

Sebbene i gatti, a differenza degli umani, non abbiano bisogno di verdure nella loro dieta, possono essere un trattamento sano e sicuro. Il tuo gatto potrebbe sgranocchiare delle carote cotte, ma evita quelle crude perché possono essere un pericolo di soffocamento. Anche se non è una parte necessaria della loro dieta, un po’ di riso bianco non farà male al tuo gatto.

Le carote fanno bene ai gatti?

Le carote vanno bene per i gatti, se le mangiano (la maggior parte no). Ma non sono una grande fonte di nutrienti per i gatti.

Quali verdure sono sicure per i gatti?

Invece, servi piccole porzioni di verdure al tuo gatto. Alcune verdure raccomandate includono carote al forno, asparagi o broccoli al vapore, fagiolini, zucca invernale o verdure tritate.

I gatti possono mangiare frutta e verdura?

Ecco la verità: i gatti non hanno bisogno di frutta e verdura per bilanciare la loro alimentazione. Infatti, i gatti sono carnivori obbligati – non onnivori, come i cani e gli uomini. Questo significa che la proteina animale è l’unico tipo di proteina che soddisfa i bisogni nutrizionali di un gatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.