Cosa succede a un colloquio di naturalizzazione USCIS

Come prepararsi al test e al colloquio dopo aver presentato il modulo N-400

Il colloquio di naturalizzazione è l’ultimo ostacolo per i residenti permanenti che hanno presentato il modulo N-400 per diventare cittadini statunitensi. Verso la fine del periodo di elaborazione del modulo N-400, l’U.S. Citizenship and Immigration Services (USCIS) vi invierà un avviso di appuntamento per il colloquio di naturalizzazione. Se tutto va bene, molto probabilmente saprà se l’USCIS le concederà la cittadinanza statunitense entro la fine dell’appuntamento.

Un funzionario dell’USCIS condurrà il suo colloquio di naturalizzazione in un ufficio privato o in una cabina. L’ufficiale inizia il colloquio chiedendoLe di alzare la mano destra e di giurare di dire la verità durante il colloquio.

Revisione della domanda N-400

Una parte significativa del colloquio di naturalizzazione riguarda la revisione del Suo modulo N-400, domanda di naturalizzazione. Il funzionario dell’USCIS le farà diverse domande sulla sua domanda e sulla documentazione di supporto. Oltre a confermare le informazioni contenute nella domanda, il funzionario metterà alla prova la sua capacità di comprendere e rispondere in inglese.

Perciò, prima di presentarsi all’intervista, dedichi un bel po’ di tempo alla revisione della sua domanda N-400 e delle sue risposte. Probabilmente sono passati diversi mesi da quando avete presentato la domanda. È facile dimenticare alcuni dettagli. Siate familiari con le vostre risposte in modo da essere a vostro agio nel rispondere. Inoltre, prenda nota di tutti gli eventi che possono aver influenzato le sue risposte nella domanda N-400.

Cambiamenti dalla presentazione del modulo N-400

Nell’imminenza dell’intervista di naturalizzazione, è probabile che il funzionario USCIS le chieda se ci sono cambiamenti nella sua domanda N-400. Siate pronti a rispondere.

Nella maggior parte dei casi, semplici cambiamenti al vostro N-400 non sono un problema. I normali cambiamenti nelle circostanze della vita possono influenzare le tue risposte. Un nuovo lavoro, un nuovo figlio o una vacanza all’estero sono tipici eventi di vita che devi aggiornare nella domanda. Dovrà rivedere la domanda con l’ufficiale USCIS. Pertanto, sarà necessario fornire tutti i documenti di supporto pertinenti che sarebbero normalmente richiesti. Per esempio, se ha fatto un viaggio fuori dagli Stati Uniti, porti una lista delle date esatte e altre informazioni che l’N-400 chiede riguardo ai viaggi.

Ancora una volta, è importante che lei capisca come questi cambiamenti possono o non possono influenzare l’idoneità. Se credete che questi cambiamenti possano influenzare la vostra idoneità a diventare cittadini statunitensi, contattate un avvocato di immigrazione prima di presentarvi al colloquio di naturalizzazione. Per esempio, si assicuri che il viaggio all’estero non abbia infranto i requisiti di residenza continua o di presenza fisica.

Le circostanze che potrebbero influenzare la sua idoneità a naturalizzarsi includono (ma non sono limitate a):

  • Un recente divorzio o separazione e lei sta facendo domanda sulla base di tre anni di matrimonio con quel cittadino statunitense.
  • Un arresto o qualsiasi cosa che possa farle cambiare la sua risposta a una delle risposte “No” nella parte 12 del modulo N-400.
  • Un’assenza dagli Stati Uniti per un periodo di sei mesi o più.

Se una delle situazioni di cui sopra la riguarda, contatti un avvocato di immigrazione prima di andare all’intervista di naturalizzazione.

Cosa portare al colloquio di naturalizzazione

Dopo aver depositato il modulo N-400, Domanda di naturalizzazione, tenga una cartella che contenga una copia della sua domanda, gli originali di tutta la documentazione di supporto e tutte le comunicazioni che riceve dai Servizi di Cittadinanza e Immigrazione degli Stati Uniti. Questa preparazione anticipata vi aiuterà a rimanere organizzati e preparati per il giorno dell’intervista. Porta questa cartella al tuo colloquio.

Inizia rivedendo le tue istruzioni di deposito personalizzate di CitizenPath. Le nostre istruzioni ti danno un semplice elenco di oggetti da portare al colloquio di naturalizzazione che è stato personalizzato in base alla tua domanda. Ma si assicuri di avere tutti gli elementi richiesti nell’elenco fornito da USCIS quando invia l’avviso di appuntamento.

I documenti che devi portare al tuo test di naturalizzazione e al colloquio includono:

  • Avviso di appuntamento per il colloquio
  • Carta di residente permanente (nota anche come carta verde)
  • Patente di guida o altra carta d’identità rilasciata dallo stato
  • Tutti i passaporti e documenti di viaggio attuali e scaduti

A seconda del tuo caso, potresti aver bisogno di altri documenti quando ti presenti al colloquio di naturalizzazione. Porti con sé i documenti originali, a meno che non sia indicato diversamente. A seconda delle sue risposte N-400, potrebbe essere necessario portare con sé questi documenti:

  • Stato civile

    Porti la prova del suo attuale stato civile. Esempi di documenti accettabili includono un certificato di matrimonio, una sentenza di divorzio, una sentenza di annullamento o un certificato di morte dell’ex coniuge.

  • Terminazione dei matrimoni precedenti

    Se sei attualmente sposato, devi essere in grado di provare che tutti i tuoi matrimoni precedenti (se applicabile) e i matrimoni precedenti del tuo attuale coniuge sono stati terminati. Esempi di documenti accettabili sono le sentenze di divorzio, le sentenze di annullamento o i certificati di morte.

  • Presentazione come coniuge di un cittadino statunitense

    Se ha presentato il modulo N-400 sulla base del matrimonio con un cittadino statunitense, dovrà dimostrare che il suo coniuge è stato un cittadino statunitense per almeno tre anni e che lei e il suo coniuge avete vissuto in unione coniugale per almeno tre anni. Oltre al certificato di matrimonio, prenda documenti come dichiarazioni dei redditi, contratti di locazione, estratti conto bancari, bollette, titoli di proprietà dell’auto, dichiarazioni di assicurazione e qualsiasi altro documento durante il periodo di tre anni che aiuti a stabilire la prova della vostra unione coniugale.

  • Richiarazioni dei redditi

    Prenda la prova che ha rispettato il suo obbligo di presentare una dichiarazione dei redditi per almeno gli ultimi cinque anni (tre anni se si presenta sulla base del matrimonio con un cittadino statunitense). Prenda le copie delle sue dichiarazioni dei redditi complete o un IRS Tax Transcript che elenchi le informazioni fiscali per gli anni richiesti. È possibile ottenere un IRS Tax Transcript gratuito sul sito web dell’IRS.

  • Figli

    Porta la prova che tutti i figli elencati nella tua domanda di naturalizzazione sono tuoi figli. Esempi di documenti accettabili sono i certificati di nascita o i decreti di adozione.

  • Mantenimento dei figli a carico

    Se hai figli a carico che vivono separati da te, porta le prove per stabilire che mantieni ogni figlio a carico e che hai rispettato gli obblighi di mantenimento dei figli. L’incapacità di dimostrare ciò può portare al rifiuto della naturalizzazione per non aver soddisfatto il requisito della buona condotta morale. Esempi di documenti accettabili sono assegni annullati, ricevute di vaglia, un documento del tribunale o di un’agenzia che dimostri il pagamento degli alimenti per i figli, prove di pignoramenti di stipendi, o una lettera del genitore o del tutore dei figli.

  • Tasse arretrate

    Se i tuoi pagamenti di qualsiasi tassa federale, statale o locale sono arretrati, prendi un accordo firmato da quell’agenzia fiscale che mostri che ti sei organizzato per pagare le tasse che devi, e la documentazione dalla stessa agenzia che mostri lo stato attuale dei tuoi pagamenti.

  • Registrazione al servizio selettivo

    Se sei un maschio che ha vissuto negli Stati Uniti tra il tuo 18° e il 26° compleanno, porta la prova che ti sei registrato al servizio selettivo. (Usa il Selective Service Online Verification per generare una lettera di verifica.

  • Viaggi fuori dagli Stati Uniti

    Se hai fatto uno o più viaggi fuori dagli Stati Uniti per più di sei mesi ma meno di un anno, prendi la documentazione per stabilire che hai mantenuto una residenza continua negli Stati Uniti durante la tua assenza. Se non si riesce a dimostrare di aver mantenuto una residenza continua, la domanda può essere respinta. Esempi di documenti accettabili sono quelli che dimostrano che non ha terminato il suo lavoro negli Stati Uniti, che non ha ottenuto un impiego all’estero, che la sua famiglia più prossima è rimasta negli Stati Uniti, e/o che ha mantenuto il pieno accesso al suo luogo di residenza negli Stati Uniti. Le raccomandiamo anche di parlare con un avvocato dell’immigrazione prima di presentarsi all’intervista.

  • Arresti/arresti/condanne

    Se è mai stato arrestato, detenuto o condannato, dovrà prendere le prove delle disposizioni per ogni incidente. Si consiglia vivamente di parlare con un avvocato di immigrazione per affrontare correttamente questa situazione prima di partecipare al colloquio.

  • Presentarsi come coniuge di un cittadino americano di stanza all’estero

    Se si sta presentando sotto 319(b) dell’INA, prendere la prova del suo coniuge cittadino americano.S. citizen’s spouse’s qualifying employment or contract abroad, such as an employment contract or travel orders, that include your name as a spouse, to establish that your spouse’s employment abroad is scheduled to last for at least one year from the date you filed your Form N-400. Dovete anche portare una dichiarazione scritta che dichiari la vostra intenzione di risiedere all’estero con il vostro coniuge cittadino americano e di prendere la residenza negli Stati Uniti subito dopo la fine del lavoro all’estero del vostro coniuge cittadino.

  • Militari

    Se avete mai servito nell’esercito americano o state facendo domanda sulla base del servizio militare secondo le sezioni 328 o 329 dell’INA, portate un modulo originale e certificato N-426, Richiesta di certificazione del servizio militare o navale. Se lei è un veterano e si è separato dalle forze armate statunitensi al momento della presentazione del modulo N-400, può presentare un modulo N-426 non certificato solo se porta una fotocopia del suo modulo DD 214 (o fotocopie di più moduli DD 214) per tutti i periodi di servizio registrati sul modulo N-426. I membri della Guardia Nazionale che presentano la domanda di naturalizzazione dopo la separazione dal servizio possono presentare il modulo 22 della NGB al posto del modulo N-426.

Non è necessario fornire nessuna delle informazioni sopra elencate fino a quando non viene chiesto dal funzionario USCIS che conduce l’intervista di naturalizzazione. In molti casi, l’ufficiale non chiederà nemmeno alcuni di questi documenti. Se hai le informazioni pronte, eviterai ritardi e sarai sulla strada per la cittadinanza statunitense.

Test d’inglese

Durante il colloquio di naturalizzazione, il funzionario dell’USCIS testerà la tua capacità di leggere, scrivere e parlare inglese (a meno che tu non sia esonerato dai requisiti d’inglese). Il funzionario verificherà la sua capacità di parlare inglese nei seguenti modi:

  • Parlare

    La sua capacità di parlare inglese è determinata dalle sue risposte alle domande normalmente poste dai funzionari USCIS durante il colloquio di idoneità alla naturalizzazione sul modulo N-400.

  • Leggere

    Per verificare la sua capacità di leggere in inglese, deve leggere una frase, su tre frasi, in un modo che suggerisca all’ufficiale USCIS che lei capisce il significato della frase.

  • Scrittura

    Per testare la sua capacità di scrivere in inglese, deve scrivere una frase, su tre, in un modo che sia comprensibile al funzionario USCIS.

Si ricordi che la sua capacità di parlare inglese sarà valutata dal momento in cui il funzionario USCIS la incontra. Lui o lei osserverà la sua capacità di seguire semplici istruzioni (come “Per favore rimanga in piedi”, quando presta giuramento) e di rispondere alle domande.

Se non capisce una domanda, va bene chiedere all’ufficiale di riformularla. Indovinare la risposta potrebbe solo complicare le cose. Invece, chieda al funzionario di ripetere la domanda usando parole diverse.

Il funzionario USCIS le detterà anche una frase e le chiederà di scriverla in inglese. Preparatevi per questa parte del colloquio rivedendo le parole del vocabolario in Come prepararsi al test e al colloquio per la cittadinanza statunitense.

Test di educazione civica

L’ufficiale vi farà anche un test di storia e educazione civica in inglese (per verificare la vostra conoscenza e comprensione della storia e del governo degli Stati Uniti). Anche se sei esonerato dal test d’inglese, dovrai fare il test di educazione civica nella lingua di tua scelta o qualificarti per una deroga.

Ci sono 100 possibili domande di educazione civica. Al colloquio di naturalizzazione, l’ufficiale farà fino a 10 domande dalla lista delle 100 domande in inglese. Devi rispondere correttamente ad almeno sei delle 10 domande per superare il test di educazione civica degli Stati Uniti. Sono disponibili diversi strumenti di studio GRATUITI per aiutarvi a preparare la parte di storia/civica del test.

Tuttavia, se non siete in grado di rispondere correttamente a sei domande su 10, il colloquio di naturalizzazione si interrompe. L’USCIS fisserà un appuntamento per rifare il test in un altro giorno (entro i prossimi 90 giorni).

Decisione sul colloquio di naturalizzazione

Al termine del colloquio di naturalizzazione, c’è una buona possibilità che tu sappia se sei diretto alla cerimonia del giuramento. Se tutto va bene nell’intervista, l’ufficiale dell’USCIS probabilmente ti dirà che sta approvando la domanda. Potrebbe anche consegnarvi un pezzo di carta contenente informazioni sulla vostra cerimonia di giuramento.

In alcuni casi, l’ufficiale USCIS non può prendere una decisione dopo il colloquio di naturalizzazione. La decisione finale potrebbe richiedere l’assistenza di un supervisore o forse l’USCIS richiede ulteriori prove che non avevate a disposizione al colloquio.

Nel caso in cui l’USCIS neghi la vostra domanda, vi fornirà le ragioni del rifiuto. Lei può scegliere di ricorrere in appello o di presentare una nuova domanda. Prima di presentare un nuovo N-400, si prenda il tempo necessario per capire il motivo del rifiuto in modo che non si ripeta di nuovo.

A proposito di CitizenPath

CitizenPath fornisce una guida semplice, accessibile e passo dopo passo per le domande di immigrazione USCIS. Individui, avvocati e organizzazioni no-profit usano il servizio su desktop o dispositivo mobile per preparare i moduli di immigrazione in modo accurato, evitando costosi ritardi. CitizenPath permette agli utenti di provare il servizio gratuitamente e fornisce una garanzia di rimborso al 100% che USCIS approverà la domanda o petizione. Forniamo supporto per la Citizenship Application (Form N-400), Green Card Renewal (Form I-90), e molti altri moduli USCIS comunemente usati.

Nota per il lettore: Questo post è stato originariamente pubblicato il 19 dicembre 2017, ed è stato modificato con dei miglioramenti.

Nota per il lettore: Questo post è stato originariamente pubblicato il 19 dicembre 2017, ed è stato modificato con dei miglioramenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.