Abiraterone (Zytiga)

Abiraterone è un farmaco per la terapia ormonale. E’ un trattamento per il cancro alla prostata.

Tu potresti avere l’abiraterone:

  • se altri trattamenti ormonali non funzionano più, e non hai sintomi o sintomi lievi ma non hai bisogno della chemioterapia
  • dopo aver fatto la chemioterapia con docetaxel
  • come parte di uno studio clinico per il cancro alla prostata in stadio iniziale

Come funziona

Il cancro alla prostata ha bisogno del testosterone (ormone sessuale maschile) per crescere. L’abiraterone blocca e impedisce al tuo corpo di produrre testosterone. Questo può aiutare a rallentare la crescita del cancro.

Come si prende l’abiraterone

L’abiraterone è disponibile in compresse che si prendono una volta al giorno. La dose abituale è di 2 compresse al giorno.

Devi ingoiare le compresse intere con un bicchiere d’acqua a stomaco vuoto. Prendile almeno un’ora prima del cibo, o almeno 2 ore dopo.

Prendi abiraterone con uno steroide chiamato prednisolone per aiutare a ridurre alcuni degli effetti collaterali.

Prendere le compresse o capsule

Devi prendere le compresse e le capsule secondo le istruzioni che ti dà il medico o il farmacista.

Il fatto che tu abbia lo stomaco pieno o vuoto può influenzare la quantità di un farmaco che entra in circolo.

Devi prendere la dose giusta, non più o meno.

Parlane con il tuo specialista o con la tua linea di consulenza prima di smettere di prendere un farmaco contro il cancro.

Quando prendi l’abiraterone

Continuerai a prenderlo finché continuerà a funzionare.

Test

Fai degli esami del sangue prima e durante il trattamento. Controllano i tuoi livelli di cellule sanguigne e altre sostanze nel sangue. Controllano anche il funzionamento del fegato e dei reni.

Effetti collaterali

Non abbiamo elencato tutti gli effetti collaterali. È molto improbabile che tu abbia tutti questi effetti collaterali, ma potresti averne alcuni allo stesso tempo.

Quanto spesso e quanto gravi sono gli effetti collaterali può variare da persona a persona. Dipendono anche da quali altri trattamenti stai facendo. Per esempio, i tuoi effetti collaterali potrebbero essere peggiori se stai ricevendo anche altri farmaci o radioterapia.

Quando contattare il tuo team

Il tuo medico, infermiere o farmacista esaminerà i possibili effetti collaterali. Ti monitoreranno da vicino durante il trattamento e controlleranno come stai ai tuoi appuntamenti. Contatta la tua linea di consulenza il prima possibile se:

  • hai gravi effetti collaterali
  • i tuoi effetti collaterali non stanno migliorando
  • i tuoi effetti collaterali stanno peggiorando

Il trattamento precoce può aiutare a gestire meglio gli effetti collaterali.

Contatta immediatamente il tuo medico o infermiere se hai segni di infezione, compresa una temperatura superiore a 37,5C o inferiore a 36C.

Effetti collaterali comuni

Questi effetti collaterali accadono in più di 10 persone su 100 (10%). Lei potrebbe avere uno o più di loro. Essi includono:

Accumulo di liquidi (edema)

Potresti avere gonfiore delle mani e delle gambe a causa di un accumulo di liquidi (edema).

Infezione delle acque

Potresti avere un’infezione delle acque chiamata infezione del tratto urinario (UTI). Questo può rendere difficile la minzione, potresti andare con una certa urgenza o più spesso. Potrebbe esserci dolore o bruciore quando vai. Potresti vedere del sangue nell’urina, o la tua urina potrebbe avere un cattivo odore o un aspetto torbido.

Dillo al tuo medico o infermiere se pensi di avere un’infezione del tratto urinario.

Aumento della pressione sanguigna

Dillo al tuo medico o infermiere se hai mal di testa, sangue dal naso, visione offuscata o doppia o mancanza di respiro. Il tuo infermiere controllerà regolarmente la tua pressione sanguigna.

Diarrea

Contatta la tua linea di consulenza se hai diarrea, ad esempio se hai avuto 4 o più cacche acquose (feci) in 24 ore. O se non riesci a bere per sostituire i liquidi persi. O se si protrae per più di 3 giorni.

Il tuo medico può darti una medicina contro la diarrea da portare a casa dopo il trattamento. Mangia meno fibre, evita frutta cruda, succhi di frutta, cereali e verdure, e bevi molto per rimpiazzare i liquidi persi.

Livelli bassi di potassio nel sangue

Sarà sottoposto a regolari esami del sangue per controllare questo.

Modifiche al fegato

Potresti avere delle modifiche al fegato che di solito sono lievi e non causano sintomi. Di solito tornano alla normalità quando il trattamento finisce. Hai esami del sangue regolari per controllare eventuali cambiamenti nel modo in cui il tuo fegato funziona.

Effetti collaterali occasionali

Questi effetti collaterali si verificano in un numero di persone compreso tra 1 e 10 su 100 (da 1 a 10%). Lei potrebbe avere uno o più di loro. Essi includono:

  • sangue nelle urine
  • rotture nelle ossa (fratture)
  • una grave infezione in tutto il corpo che può essere pericolosa per la vita (sepsi)
  • elevati livelli di grasso nel sangue
  • problemi al cuore come battito cardiaco veloce o irregolare, dolore al petto o dispnea
  • indigestione
  • eruzioni cutanee

Effetti collaterali rari

Questi effetti collaterali accadono in meno di 1 persona su 100 (1%). Lei potrebbe avere uno o più di loro. Essi includono:

  • basso livello di ormoni dalle ghiandole sopra i tuoi reni (ghiandole surrenali) – i sintomi potrebbero includere voglie di sale, basso livello di zucchero nel sangue, dolore alla pancia, e sentirsi molto stanchi
  • debolezza muscolare e dolore
  • danno muscolare (rabdomiolosi) – i sintomi includono dolore muscolare, debolezza, alta temperatura e urina rossa o marrone. Questo può portare a problemi renali

Affrontare gli effetti collaterali

Abbiamo maggiori informazioni sugli effetti collaterali e consigli su come affrontarli.

Che altro devo sapere?

Altri farmaci, cibi e bevande

I farmaci antitumorali possono interagire con alcuni altri farmaci e prodotti erboristici. Informi il medico o il farmacista di tutti i farmaci che sta assumendo. Questo include vitamine, integratori a base di erbe e rimedi da banco.

Contraccezione

Questo farmaco può avere un effetto dannoso su un bambino in sviluppo. È importante non essere padre di un bambino durante il trattamento. Parli con il suo medico o infermiere della contraccezione prima di avere il trattamento se c’è qualche possibilità che il suo partner potrebbe rimanere incinta. È necessario utilizzare un preservativo e un altro metodo contraccettivo efficace.

Trattamento per altre condizioni

Dica sempre agli altri medici, infermieri, farmacisti o dentisti che sta facendo questo trattamento se ha bisogno di un trattamento per qualsiasi altra cosa, compresi i problemi ai denti.

Lattosio, sodio e abiraterone

Abiraterone contiene un tipo di zucchero chiamato lattosio. Se hai un’intolleranza ad alcuni zuccheri, contatta il tuo medico prima di prendere questo farmaco.

Abiraterone contiene anche del sale (sodio). Parli con il suo medico prima di iniziare il trattamento se sta seguendo una dieta a base di sodio controllato.

Più informazioni su questo trattamento

Per ulteriori informazioni su questo trattamento vada sul sito web elettronico Medicines Compendium (eMC).

Puoi segnalare qualsiasi effetto collaterale che hai alla Medicines Health and Regulatory Authority (MHRA) come parte del loro Yellow Card Scheme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.