15 dei migliori posti segreti di Parigi

Casa di milioni di parigini e molti altri milioni di visitatori, ci sono ancora alcuni posti a Parigi che sono relativamente sconosciuti. Ho avuto il privilegio di vivere a Parigi per tre mesi e ho avuto modo di esplorare sia i suoi siti iconici che le gemme nascoste di Parigi. In questo post, condividerò con voi la mia lista dei 15 migliori posti segreti di Parigi!

Parigi è una città che premia chi la esplora a piedi e molti dei posti che condividerò con voi qui sono stati scoperti casualmente in uno di quei magici giorni passati a camminare per le strade di Parigi. Ho intenzione di elencare luoghi che ogni visitatore di Parigi può permettersi. Quindi niente ristoranti di lusso e hotel di lusso qui – solo posti interessanti che non sono sulla lista delle cose da fare di ogni turista. Quindi non dite ai vostri amici quello che state per vedere e teniamo questi posti segreti di Parigi solo per noi, ok?

Viaggio a Parigi?

Pianifica il viaggio perfetto a Parigi con le guide di viaggio gratuite e approfondite di Parigi, inclusa la raccolta Best of Paris e una guida a tutti i principali quartieri parigini.

Rue Cremieux – Bastille

È una delle strade più felici di Parigi e ti farà sicuramente sorridere. Potresti anche pensare di essere stato teletrasportato in qualche isola caraibica. Rue Cremieux è una piccola strada pedonale che è fiancheggiata su entrambi i lati da case carine che sono dipinte in tutti i colori vivaci dell’arcobaleno. Era una strada coperta fino al 1897 e fu anche parzialmente allagata durante la grande inondazione del 1910. Sorprendentemente, non c’erano turisti quando siamo venuti qui nel fine settimana, solo residenti che leggevano i giornali del fine settimana al sole. Tuttavia, negli ultimi anni, i residenti hanno dovuto affrontare un’impennata del numero di visitatori e si stanno rivolgendo alle autorità per salvarli dai turisti.

E’ (era) uno dei migliori posti segreti di Parigi che ho incontrato. Il momento migliore per visitarlo è verso mezzogiorno in una giornata di sole, quando il sole illumina perfettamente le case dai colori vivaci. Venite qui per un pranzo al sacco al Port de l’Arsenal, dopo aver fatto una visita al mercato alimentare più colorato di Parigi – la Marche d’Aligre.

Se stai cercando di vedere un lato diverso di Parigi, dai un’occhiata a questa guida agli itinerari nella zona della Bastiglia.

Parc des Buttes-Chaumont – Parigi nord-est

Se vuoi vedere come i parigini passano i loro weekend di sole, vai in uno dei migliori parchi di Parigi. Si trova nel nord-est di Parigi, dove gli affitti sono ancora un po’ sani – rendendolo una delle ultime aree rimaste in città dove le giovani famiglie possono vivere, senza “Dio non voglia” uscire dal Boulevard Périphérique e andare in periferia. Come alcuni altri parchi parigini, il Parc des Buttes-Chaumont è stato creato da una cava abbandonata. Aperto nel 1867, la caratteristica principale del parco è una roccia torreggiante che emerge da un lago centrale. Puoi arrivarci attraverso un ponte sospeso o semplicemente prendere un posto sull’erba con il tuo pranzo al sacco.

Canal Saint-Martin – Parigi Est

Tra la Torre Eiffel, gli Champs Elysees e tutte le altre attrazioni da non perdere a Parigi, la parte est della città è spesso trascurata. Questo è ciò che rende alcune parti del Canal Saint-Martin uno dei migliori luoghi segreti di Parigi. Il canale fu scavato per accorciare la distanza per le barche che viaggiavano lungo la Senna, ma oggi il quartiere all’estremità meridionale del canale è uno dei più diversi di Parigi. Tradizionalmente un centro della classe operaia, il 10° arrondissement è stato lentamente conquistato da hipster e giovani coppie – cambiando l’atmosfera di questo quartiere ma mantenendo un mix culturale unico. Durante il giorno, prendere un posto lungo il canale è super romantico. Ma la vera magia inizia quando il sole comincia a tramontare.

Sembra che tutti i giovani residenti della zona comincino a dirigersi verso il canale per una serata di ritrovo con gli amici, e semplicemente per passare del buon tempo. Portarsi da bere è una buona idea.

Visitare il Parc des Buttes-Chaumont &il Canal Saint-Martin con questa guida all’itinerario.

La terrazza dei grandi magazzini Printemps

Il fatto che Le Printemps sia uno dei grandi magazzini simbolo di Parigi dal 1865 non è affatto un segreto di stato. Tuttavia, solo una piccola percentuale di acquirenti che frequentano questo negozio, si avventura sulla sua terrazza per una vista panoramica di Parigi! Prendi l’ascensore fino all’ultimo piano e poi sali la scala mobile fino al Cafe Déli-Cieux. Uscite sulla terrazza e godetevi una vista a 360 gradi di Parigi!

Puoi vedere da Montmartre alla Torre Eiffel e sei super vicino al Palais Garnier, l’edificio più bello di Parigi. Potete anche avvicinarvi alle cupole dorate che sono il segno distintivo di Le Printemps. La parte migliore di tutto questo è che è completamente gratuito. Raccomando vivamente di venire qui per un pranzo leggero o un bicchiere di vino la sera presto – ma questo dipende totalmente da voi. AGGIORNAMENTO: Il Cafe Deli-Cieux ha chiuso i battenti, ma vale ancora la pena controllare se è possibile accedere al tetto. Presumo che un nuovo locale aprirà a breve in questa posizione, se non l’ha già fatto nel momento in cui visiterete Parigi.

C’è molto da fare oltre allo shopping in questa zona. Dai un’occhiata a questa guida ai Grands Boulevards di Parigi.

Rue Mouffetard – Quartiere Latino

È una delle migliori vie del mercato di Parigi e con così tanti must parigini nelle vicinanze, è spesso trascurata dai visitatori. Questo è ciò che rende Rue Mouffetard uno dei migliori posti segreti di Parigi! La strada stessa è un vicolo di ciottoli che si snoda su per la collina fino a Place de la Contrescarpe. Era un’antica strada romana che portava da Parigi a Roma, e questa zona conserva ancora un aspetto medievale. Il fondo di Rue Mouffetard è dove troverete ottimi posti per la colazione, insieme alla maggior parte dei negozi di frutta &verdura. Salendo verso Place de la Contrescarpe, si incontrano eccellenti panetterie, enoteche e caseifici – e come dimenticare il pollo arrosto! Adoro come le patate sul fondo sono insaporite dal magico potere della gravità!

Quando ci si avvicina a Place de la Contrescarpe, ci sono molti ristoranti piuttosto solidi che rimangono in linea con l’atmosfera del quartiere e offrono buoni pasti e buoni prezzi. In Place de la Contrescarpe, prendi una sedia in una terrazza soleggiata e ottieni i tuoi livelli di caffeina prima di andare ad esplorare il resto del Quartiere Latino.

Il Quartiere Latino Medievale semplicemente non può essere perso durante la tua visita a Parigi. Dai un’occhiata a questa guida all’itinerario del Quartiere Latino.

Rue des Barres – Marais

Se Rue Cremieux era una strada pittoresca, Rue des Barres è sia pittoresca che vivace. Situata ai margini del quartiere alla moda del Marais, proprio lungo la Senna, qui scatterete foto come se non ci fosse un domani. È uno dei vicoli più affascinanti di tutta Parigi e contiene anche due distinte attrazioni. Il primo è la chiesa St-Gervais-St-Protais – una delle più antiche di Parigi e con vetrate eccezionalmente belle. Il secondo è L’Ebouillante – un ottimo posto per il brunch, e il tipo di posto che ti terrà seduto fuori nella terrazza soleggiata per ore.

Il Marais è meglio visitato la domenica quando molte parti di Parigi si prendono una pausa. Dai un’occhiata a questa guida del Marais e organizza la tua domenica a Parigi.

Il Balcone del Musée d’Orsay – Saint Germain

Non si viene al Musée d’Orsay per la vista, ma questa piccola chicca attende chi si avventura fino all’ultimo piano. Il Museo d’Orsay è uno dei migliori musei di tutta Parigi, che copre l’epoca impressionista e post impressionista. Vieni qui in una sera di primavera, quando il museo è aperto fino a tardi e le giornate sono più lunghe. Dopo aver fatto visita a Cézanne, Picasso, Monet & e ai loro amici, uscite sulla terrazza e godetevi la vista della Senna e di Montmartre al tramonto. Potresti avere il balcone tutto per te.

Il Museo d’Orsay è uno dei migliori al mondo! Ecco una guida che ho scritto per aiutarti a pianificare la tua visita.

Continua alla prossima pagina per altri luoghi segreti di Parigi!

Parc Monceau – Grands Boulevards

Così vicino a punti salienti come l’Arco di Trionfo e il Grand Palais, ma abbastanza lontano – Parc Monceau è uno dei preferiti dai residenti del ricco 8° arrondissement. Popolare tra chi fa jogging e le famiglie, se vieni durante la settimana vedrai gli scolari giocare all’ora di pranzo e se vieni durante il fine settimana, i picnic sono il segno distintivo del parco. Non molti turisti vengono qui, ma con uno dei migliori mercati di Parigi a soli 5 minuti di distanza in Rue de Levis – un picnic in uno dei parchi più belli di Parigi non è una cattiva idea.

Palais Royale – Grands Boulevards

Avvolto dagli uffici governativi, il cortile centrale del Palais Royale è uno dei luoghi più belli in una città che ne ha già tanti. Che vi stiate rilassando in un caffè, giocando una partita a bocce o semplicemente rilassandovi vicino alla fontana d’acqua, i giardini del Palais Royale sono un mondo lontano dalla follia del centro di Parigi a pochi metri di distanza. È anche uno dei luoghi più romantici di Parigi ed è quasi garantito un superbo spettacolo musicale, come questo, quando si esce dalla sua estremità meridionale.

Il Louvre e molto altro sono proprio accanto al Palais Royale. Date un’occhiata a questa guida dei Grands Boulevards di Parigi.

Sotto il Pont Alexandre III – Quartiere della Torre Eiffel

Non c’è modo migliore per concludere una perfetta serata primaverile o estiva a Parigi, che sulla riva sinistra della Senna proprio sotto il bellissimo Pont Alexandre III. Quando le giornate diventano più lunghe e soleggiate, i bar pop-up e i battelli fluviali (péniches) prendono vita e portano con sé un’atmosfera magica che ti fa venir voglia di stare fuori il più a lungo possibile, o almeno di prendere la strada lunga verso casa. Prendi un posto al bar o porta il tuo – non importa. Sei in uno dei migliori posti di Parigi, quindi goditi il momento.

Vedi cos’altro c’è in giro con questa guida agli itinerari nel quartiere della Torre Eiffel.

Museo della rete fognaria di Parigi – Quartiere della Torre Eiffel

Si dice che il sottosuolo di Parigi sia più simile al formaggio svizzero. Come visitatore di Parigi, non c’è dubbio che a un certo punto ti avventurerai sottoterra, perché non c’è modo di evitare di usare l’efficientissima metropolitana. Come migliaia di altri, potresti anche provare a visitare i cimiteri sotterranei delle Catacombe (altamente raccomandato). Ma pochi visitatori sanno che c’è un altro modo per esplorare Parigi nel sottosuolo: il Museo delle Fogne di Parigi. Per soli 4,50 €, ti dirigerai sottoterra e conoscerai la storia della gestione dell’acqua e dei rifiuti a Parigi. Potrai camminare lungo veri tunnel fognari, che corrono proprio sotto i principali viali parigini, e vedere le macchine che fanno il vero lavoro sporco. Sorprendentemente non è così puzzolente quaggiù ed era per lo più visitato da gente del posto quando sono venuto in un bel sabato mattina.

Leggi di più su come pianificare la tua visita al Museo delle Fogne di Parigi

Place Saint-Sulpice – Saint Germain

Una delle più belle piazze di Parigi in una delle zone più cool della città, Che tu stia prendendo un posto nella terrazza del Café de la Mairie che si affaccia sulla piazza o semplicemente prendendo l’ombra sotto un castagno, non vorrai lasciare Place Saint-Sulpice. La chiesa da cui la piazza prende il nome è una delle più belle della città e i fan del Codice Da Vinci la adoreranno. Fuori dalla piazza, le acque zampillanti della fontana sono quanto di più rilassante ci possa essere in una megalopoli.

Non puoi non esplorare Saint-Germain-des-Prés! Dai un’occhiata a questa guida all’itinerario di Saint Germain e organizza una giornata a Parigi che non dimenticherai mai.

La terrasse di Le Relais de la Butte – Montmartre

L’antico villaggio di Montmartre domina il punto più alto di Parigi ed è una delle zone più romantiche della città. Per un po’ di romanticismo in più, sedetevi sulla terrazza del Relais de la Butte. Il servizio potrebbe non essere il migliore, ma è tutta una questione di posizione. Prendete del vino e magari qualcosa di piccolo da mangiare – e godetevi la vista!

Guarda questa guida agli itinerari di Montmartre e organizza una giornata super romantica a Parigi.

Bois de Boulogne – Parigi Ovest

Modellato come l’Hyde Park di Londra, il Bois de Boulogne è un luogo che i parigini frequentano se vogliono visitare la campagna senza lasciare la città. Miglia e miglia di sentieri si snodano attraverso questo parco enorme, che a volte sembra più una foresta. L’apice è senza dubbio affittare una barca a remi vecchio stile e andare in giro con le anatre nel lago gigante.

Butte-aux-Cailles – Parigi sud

Conosciuto come il “Montmartre dei poveri”, l’antico villaggio di Butte-aux-Cailles (“la collina delle quaglie”), è un po’ meno alto di Montmartre, un po’ meno pittoresco, un po’ più lontano dal centro della città – e quindi riceve molti meno visitatori. Ma questo non dovrebbe impedirvi di venire qui, soprattutto se volete una cena e un drink senza fronzoli. Il piccolo villaggio di un tempo conserva ancora quell’atmosfera d’altri tempi e di notte le stradine di ciottoli sono piene di gente del posto in cerca di divertimento.

Guarda questo itinerario di Montparnasse &Parigi sud per esplorare meglio

Quindi, ora che ho condiviso la mia lista dei 15 migliori posti segreti di Parigi, dovrai dirmi la tua dopo essere tornato.

Cosa c’è dopo?

Pianifica il viaggio perfetto a Parigi con le guide di viaggio gratuite e approfondite di Parigi, compresa la collezione Best of Paris e una guida a tutti i principali quartieri parigini.

email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.